Ma Qing Hua: "Guasto inaspettato, un vero peccato"

Il cinese, in prima fila a Shanghai, è rimasto fermo al via di Gara 1, mentre in Gara 2 è andato almeno a punti.

Doveva essere il weekend di Ma Qing Hua, a Shanghai. E invece il pilota della Citroën ha fallito l'appuntamento con il successo proprio sul più bello, dopo aver dominato tutte le sessioni di Prove Libere e conquistato la prima fila in Qualifica.

Il cinese, davanti al proprio pubblico, al via di Gara 1 è rimasto fermo sulla seconda casella, mentre i suoi avversari lo evitavano. Partito per la rimonta, Ma ha dovuto arrendersi per la rottura della trasmissione sulla sua C-Elysée. Nel secondo round del WTCC è invece riuscito a terminare in zona punti, lottando con il consumo degli pneumatici.

“È un peccato perché tutto era andato bene fin dalle Libere - ha detto il ragazzo di Shanghai - Mi sentivo a mio agio, venivo da buone gare e anche se non ho centrato la Pole avevo comunque la possibilità di vincere partendo dalla prima fila. Purtroppo si è rotto qualcosa in macchina, non mi aspettavo succedesse già al via perché facciamo le prove di partenza sempre e tutto era andato bene. Ha ceduto la trasmissione e non ci abbiamo potuto fare nulla. Col fatto che non siamo arrivati alla fine non abbiamo molti dati su cui lavorare per il set-up. In Gara 2 dopo pochi giri le gomme si sono consumate e ho perso il ritmo. Sono comunque felice e onorato di fare parte della Citroën Racing e di aver contribuito al suo secondo Titolo WTCC. Spero di poter continuare con loro anche in futuro.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Shanghai
Circuito Shanghai International Circuit
Piloti Ma Qing Hua
Articolo di tipo Commento