Ma Qing Hua: "Non so ancora nulla del mio futuro"

Il cinese conclude con un podio l'avventura al volante della Citroën; per il 2016 le discussioni sono aperte

Ultima gara per Ma Qing Hua con la Citroën che si è conclusa con un secondo posto centrato in Gara 2 a Losail.

Il cinese giunge dunque al termine della sua prima stagione completa nel WTCC, nella quale ha dimostrato di aver buoni margini di miglioramento, soprattutto per i podi conquistati nel corso del 2015 con la sua C-Elysée ufficiale.

"Debbo ringraziare la Citroën Total WTCC perché mi ha dato la possibilità di fare la mia prima stagione completa nella serie e di combattere contro i migliori piloti del mondo - dice Ma - Per me è un onore essere qui. In gara è stata dura, soprattutto nella prima, ma ho imparato molto e penso che la cosa mi tornerà utile in futuro."

Eh, già. Perché ora per lui le porte della massima serie turismo starebbero per chiudersi (vista la riduzione del programma ufficiale Citroën), anche se una speranza di rivederlo in pista l'anno prossimo ci sarebbe, magari con una delle C-Elysée della Sébastien Loeb Racing: "Non lo so ancora, certamente la speranza è quella, ma dobbiamo vedere."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti Ma Qing Hua
Articolo di tipo Commento