Loeb: "Chilton è l'esperienza che serve per crescere"

Il francese e proprietario del team omonimo è molto contento di aver affidato la terza Citroën C-Elysée all'inglese

Con l'ingaggio di Tom Chilton, il francese Sébastien Loeb è convinto che la sua omonima squadra possa crescere ulteriormente in questa seconda stagione nel WTCC.

L'alsaziano, che nei due anni trascorsi nella massima serie turismo ha conquistato sei successi, si è detto molto contento della scelta fatta.

Chilton sarà infatti al volante della terza Citroën C-Elysée e farà squadra con il marocchino Mehdi Bennani e il francese Grégoire Demoustier. Loeb pensa che siano state gettate le basi per il successo.

"La speranza è vedere il team fare passi avanti ogni anno. Nella passata stagione è stato così, dato che ci siamo tuffati in un nuovo campionato del mondo, mentre per il 2016 abbiamo incrementato l'impegno schierando tre vetture", ha spiegato il co-fondatore della Sèbastien Loeb Racing.

"Tom ha dimostrato di essere competitivo e lo so perché ho avuto modo di correre contro di lui. E' un pilota ambizioso e ci è piaciuto molto l'approccio che ha avuto nei primi colloqui che abbiamo fatto. Vogliamo aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi e sono verto che assieme potremo centrare bei risultati".

"Con Tom al fianco di Mehdi e Grégoire abbiamo un team fatto di esperienza, efficienza e giovinezza. Un britannico, un marocchino e un francese rappresentano una vera squadra internazionale e Tom, grazie alla sua esperienza, darà un'ulteriore spinta a tutti per crescere".

Come piloti privati, Bennani, Chilton e Demoustier si daranno battaglia nel WTCC Trophy in questo 2016.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Sébastien Loeb , Tom Chilton
Team Sébastien Loeb Racing
Articolo di tipo Ultime notizie