D'Aste: "In Giappone una delle mie vittorie più belle"

Il genovese ricorda il successo del 2012 in attesa di vedere come andrà il weekend di Motegi con la sua Cruze.

Il genovese Stefano D'Aste vinse la gara del WTCC in Giappone nel 2012. Il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport ricorda con grande piacere quel giorno, in attesa di affrontare il weekend di Motegi con la sua Chevrolet Cruze.

"Fu fantastico, eravamo a Suzuka, dove io non avevo mai corso. Il mio ingegnere mi disse fin da subito di non preoccuparmi perché Suzuka sarebbe stata una pista difficile per tutti, dove però potevamo essere competitivi. Nelle Libere infatti eravamo indietro, poi lavorando molto col team riuscimmo a fare un bel salto in avanti. Nel warm-up facemmo il miglior tempo in assoluto e la cosa mi diede fiducia per Gara 2, visto che partivo in prima fila. Comandai fin dal via e vinsi con 3" di margine davanti a tifosi entusiasti. Penso che la gente qui sia la migliore, sempre molto educata e con passione. A vederli sembrano calmi e tranquilli, ma il loro calore è inconfondibile, ho sempre amato i giapponesi, ecco perché penso che una delle mie migliori vittorie sia stata quella ottenuta in Giappone."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Motegi
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Stefano D'Aste
Articolo di tipo Ultime notizie