Alain Menù vincente nella battaglia con Coronel

Alain Menù vincente nella battaglia con Coronel

La Chevrolet piazza ancora quattro Cruze nella top five

Alain Menu ha conquistato la vittoria nella seconda gara in Brasile, battendo Tom Coronel dopo una lunga battaglia, con Yvan Muller a chiudere il podio. Menu è partito dalla pole position grazie alla penalizzazione dopo le qualifiche di Fredy barth, ma Tom Coronel lo ha beffato al cia grazie alla sua trazione posteriore, molto più vantaggiosa nelle partenze da fermo, e lo stesso ha fatto Gabriele Tarquini con la sua Seat (partendo dalla quarta piazza). Anche le altre Chevrolet sono velocemente risalite lungo la classifica, mentre strada inversa per Michel Nykjaer, che rapidamente si è allontanato da quella seconda piazza che occupava al via. Il danese, tra l'altro, si è poi dovuto ritirare durante il sesto giro per via di un contatto col connazionale Kristian Poulsen mentre i due lottavano per la testa della classifica Indipendenti. Alain Menù ha riconquistato la seconda posizione durante il terzo giro, seguito dalle altre tre Chevrolet di Rob Huff, Yvan Muller e Cacá Bueno fil giro seguente. Nel frattempo avveniva l'incidente di Fredy Barth, che era in quel momento nono assoluto e primo degli Indipendenti. Il 31enne svizzero era risalito bene dopo essere partito ultimo ed era già in zona punti. Il suo ritiro ha così passato la vittoria tra i privati allo spagnolo Javier Villa ed a Pepe Oriola la cima della classifica Jay-Ten Trophy. In testa intanto le quattro Cruze hanno recuperato terreno e ripreso il leader Tom Coronel, e all'inizio della decima tornata avveniva il sorpasso di Menù (con leggera toccata) sulla Bmw della ROAL. Nello stesso giro Yvan Muller passava il compagno Rob Huff, ma questo non ci stava e recuperava la posizione. La battaglia tra le due Chevy però faceva perdere loro il contatto con la testa della gara. Coronel è poi rimasto vicino a Menù fino alla bandiera a scacchi, senza però mai riuscire ad insidiarne la vittoria. Con la doppietta Chevy nelle due gare di apertura, la prima classifica iridate vede Rob Huff abbandonare Curitiba con 37 punti, quattro più di Alain Menù e Yvan Muller che sono appaiati in seconda posizione.

WTCC - Curitiba - Gara 2

WTCC - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Alain Menu
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto ibride