Chevrolet in evidenza nei test di Oporto

Chevrolet in evidenza nei test di Oporto

Huff, Menù e Muller hanno piazzato davanti a tutti le tre Cruze ufficiali

Chevrolet subito padrone anche al Circuito da Boavista di Oporto: Robert Huff, Alain Menù ed Yvan Muller hanno infatti monopolizzato la sessione di test del WTCC andata in scena oggi sul tracciato cittadino portoghese, risultando gli unici tre piloti capaci di scendere sotto ai 2'10". Il leader della classifica iridata però è riuscito a fare la selezione anche nei confronti delle Cruze 1.6 turbo gemelle, piazzando un 2'09"026 con cui è riuscito a staccare rispettivamente di sei e sette decimi Menù e Muller. Il primo del resto del gruppo è Norbert Michelisz con la BMW 320 TC della Zengo Motorsport: il pilota ungherese però si è visto rifilare la bellezza di 1"5 da Huff. Dietro di lui stupisce, ma fino ad un certo punto, il rientrante Stefano d'Aste, subito molto a suo agio con la BMW della Wiechers Sport. Positivo però anche il sesto tempo di Mehdi Bennani. Per trovare la prima delle Seat bisogna invece scorrere la classifica fino all'ottava piazza, occupata dal giovanissimo Pepe Oriola. Finisce senza tempi rilevanti invece la giornata di Gabriele Tarquini, rallentato da problemi di pescaggio alla sua Leon 1.6 turbo. Inizia in salità anche il weekend di Robert Dahlgren. Alla prima presa di contatto con la pista, il pilota della Volvo ha fatto fatica ad inserirsi nelle posizioni di vertice. A quattro minuti dal termine poi è finito contro le barriere alla curva 2, provocando la fine prematura della sessione con l'esposizione della bandiera rossa.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Rob Huff
Articolo di tipo Ultime notizie