Priaulx molto contrariato dalla decisione della FIA

Priaulx molto contrariato dalla decisione della FIA

Il pilota della BMW sperava di potersi giocare le sue ultime chance a Macao

Ad Andy Priaulx sembra proprio non essere andata giù la decisione della FIA di escluderlo dalle classifiche delle gara di Okayama per la vicenda del cambio sequenziale della sua BMW 320si. Una sentenza che lo ha privato della possibilità di giocarsi il titolo del WTCC con Yvan Muller nell'ultima gara a Macao. Secondo il tre volte campione del mondo, la decisione presa dalla Federazione è stata "particolare": "E' stato molto strano. Normalmente non succedono cose di questo tipo, ma è dalla gara di Brands Hatch che siamo costantemente sotto osservazione. La cosa strana è che sul momento i commissari dissero che era tutto ok". Tuttavia, Priaulx è conscio del fatto che in ogni caso le sue speranze di laurearsi campione erano decisamente basse: "Anche se le mie speranze di essere campione erano basse, continuavo a crederci perchè a Macao può sempre succedere di tutto. Bastava un errore di Yvan con una mia vittoria in gara 1 e sarebbe stato di nuovo tutto in gioco". La delusione comunque per il buon Andy rimane, anche perchè molti amici lo avevano seguito fino a Macao per sostenerlo: "Ora, con quello che è successo, hanno tolto ogni possibilità di lotta. Un peccato anche perchè ci sono molte persone che sono venute qui per sostenermi, sperando però di vedere delle gare eccitanti. E' una situazione davvero strana".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Andy Priaulx
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag personaggi famosi, piloti, sponsorizzazioni