A Motegi è festa Honda per la Pole di Norbert Michelisz

condivisioni
commenti
A Motegi è festa Honda per la Pole di Norbert Michelisz
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
12 set 2015, 09:56

L'ungherese è stato grande e ha battuto López e Loeb. Delusione Tarquini-Muller. Catsburg in Pole per Gara 2.

Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Sébastien Loeb, Citroën C-Elysée WTCC, Citroën World Touring Car team
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Sébastien Loeb, Citroën C-Elysée WTCC, Citroën World Touring Car team
Mehdi Bennani, Citroën C-Elysée WTCC, Sebastien Loeb Racing
Sébastien Loeb, Citroën C-Elysée WTCC, Citroën World Touring Car team
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Sébastien Loeb, Citroën C-Elysée WTCC, Citroën World Touring Car team
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport
Norbert Michelisz, Honda Civic WTCC, Zengo Motorsport

Festa giapponese a Motegi, dove la Honda di Norbert Michelisz ha conquistato la Pole Position nelle Qualifiche del WTCC.

L'ungherese della Zengő Motorsport è stato un fulmine sul Twin Ring, battendo le temibili Citroën di José María López e Sébastien Loeb; inoltre il pilota della Civic rosso-nera è stato il più rapido fra i concorrenti del Trofeo Yokohama. Completano la Top5 le C-Elysée guidate da Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing), finalmente tornato competitivo, e Ma Qing Hua.

I grandi sconfitti di giornata sono Gabriele Tarquini e Yvan Muller. L'abruzzese del Team Castrol Honda, dopo aver dominato tutte le sessioni di prove, non è andato oltre il 6° posto, fallendo per 147 millesimi l'ingresso in Q3; il francese della Citroën invece non è mai apparso in grado di lottare per le posizioni di vertice e perde altri punti da López e Loeb in classifica piloti concludendo solamente 7°.

Ottavo Tiago Monteiro, che però dovrà scattare dal fondo in Gara 1 per aver sostituito il motore, mentre in Gara 2 la prima fila della griglia invertita sarà composta da Tom Chilton (Roal Motorsport) e Nicky Catsburg (LADA Vesta). Il britannico è stato il migliore dei piloti Chevrolet (9°), mentre l'olandese esulta per l'ottimo risultato, anche se in Gara 1 scatterà dalle retrovie, avendo anche lui sostituito il motore.

Deludente 11° tempo per Hugo Valente (Cruze-Campos Racing), mentre Nicolas Lapierre ha debuttato nelle Qualifiche del WTCC centrando l'ingresso in Q2 e ottenendo il 12° tempo alla fine.

Mastica amaro anche Rob Huff, che ha avuto problemi alla pompa del carburante sulla sua Vesta TC1 e non è andato oltre il 13° posto, mentre chiudono lo schieramento le Chevrolet RML Cruze TC1 di Grégoire Demoustier (Cradt-Bamboo), Tom Coronel (ROAL Motorsport), John Filippi (Campos Racing) e Stefano D’Aste (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport).

Q1

Il primo giro veloce di giornata è siglato da Muller in 1.56.714, il quale si mette alle spalle Michelisz e Valente, mentre le altre Citroën sembrano più in difficoltà, con Loeb 11° davanti a López. Ai box attendono le Honda di Tarquini e Monteiro, le Lada di Catsburg e Huff si piazzano al 5° e 6° posto. D'Aste e Chilton fanno un giro in più e agguantano la Top10; a 10' dalla fine Monteiro decide di scendere in pista e sigla il 4° crono. Poco dopo Tarquini sale in vetta con il tempo di 1.56.040, con Loeb subito dietro. Bell'8° tempo per Demoustier al suo secondo tentativo quando mancano 6' al termine. Tornano in pista anche le altre Citroën e Ma è subito il migliore di tutti in 1.55.995, ma López lo batte poco dopo per 66 millesimi. Con Bennani che si piazza 6°, a rischio eliminazione troviamo Valente e Catsburg, mentre fuori ci sarebbero Huff, Coronel, D'Aste, Lapierre e Filippi. Il francese della Lada risale davanti a Bennani, Valente si migliora ma è solo 11° davanti a Demoustier, che però viene superato da Huff a 10" dalla fine senza che il pilota della Craft Bamboo riesca a migliorarsi. Il britannico della Lada, però, subisce la stessa sorte del francese per mano del suo compagno di squadra Catsburg, che nel finale risale al 6° posto. Abbassano ancora il proprio tempo anche Michelisz e Bennani, mentre non c'è nulla da fare per Coronel, Filippi e D'Aste. Accedono alla Q2: López, Ma, Tarquini, Loeb, Bennani, Monteiro, Catsburg, Muller, Lapierre, Chilton, Michelisz e Valente.

Q2

Monteiro e Lapierre attendono ai box, mentre tutti gli altri scendono subito in pista, Citroën in testa. Chilton, Tarquini e soprattutto López decidono di abortire il primo tentativo, il più rapido è Ma (1.55.722) seguito da Loeb, Michelisz, Bennani, Muller, Catsburg e Valente. a 2' dalla fine Lapierre ottiene l'8° tempo e Tarquini il 10°. López ottiene la 3a piazza, ma la beffa è per Tarquini, il quale non va oltre il 6° posto e fallisce l'ingresso in Q3, dove non va nemmeno Muller, 7°. Michelisz soffia la prima posizione a Ma in extremis (1.55.711), mentre nella lotta per la 10a piazza (ovvero la Pole di Gara 2), Catsburg ha la meglio su Valente e Lapierre. Accedono Q3: Michelisz, Ma, Loeb, López e Bennani.

Q3

Il primo a scendere in pista è Bennani, che non entrava in Q3 dalla gara in Marocco; il pilota della SLR fa 1.55.835. La prima sorpresa è data da Ma Qing Hua, che non riesce a battere il marocchino (il quale alla fine si regala i record nei settori 3 e 4) e completa il giro in 1.56.038. Loeb invece fa meglio (1.55.804), ma la prevedibile zampata piazzata poco dopo da López fa sì che l'argentino agguanti la Pole provvisoria con un 1.55.676 e il record nel primo settore. Il caloroso pubblico locale è tutto per la Honda di Michelisz, che è fenomenale nel settore 2 e batte "Pechito" anche in quelli successivi, conquistando la Pole Position con la sua Civic.

Prossimo articolo WTCC
Ecco la livrea della Honda Civic ufficiale

Articolo precedente

Ecco la livrea della Honda Civic ufficiale

Prossimo Articolo

Volvo entra ufficialmente con la Polestar Cyan Racing!

Volvo entra ufficialmente con la Polestar Cyan Racing!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WTCC
Evento Motegi
Location Twin Ring Motegi
Piloti Sébastien Loeb , Norbert Michelisz
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie