Vila Real, Libere 1: le Honda fanno il vuoto!

Le Honda Civic di Huff, Michelisz e Monteiro hanno dominato la prima sessione in Portogallo rifilando oltre 1" alla Citroën di López. Vlente quinto con la LADA, Björk in Top10 con la Volvo, Tarquini indietro.

Le Honda paiono averci preso gusto e dopo aver ottenuto il miglior tempo nei test del WTCC andati in scena a Vila Real ieri con Norbert Michelisz, anche nelle Libere 1 di questa mattina al comando abbiamo una Civic WTCC.

Stavolta il più rapido è stato Rob Huff, il quale ha fermato il cronometro sull'1'56"941 proprio all'ultimo giro a disposizione. Il britannico precede per 0"247 proprio Michelisz e l'altro pilota Honda, l'idolo locale Tiago Monteiro (+0"464).

In quarta piazza, attardata di 1"495, c'è la Citroën C-Elysée WTCC di José-María López, il quale si mette alle spalle la LADA di Hugo Valente e la C-Elysée WTCC del suo compagno di squadra Yvan Muller.

Sesto con oltre 2" di ritardo c'è Thed Björk, il migliore delle Volvo S60 Polestar TC1, mentre Tom Chilton è ottavo con la Citroën della Sébastien Loeb Racing e migliore dei piloti che prendono parte al WTCC Trophy.

Dietro al britannico troviamo il suo compagno di squadra Mehdi Bennani e Nicky Catsburg (LADA), i quali completano la Top10. L'olandese è stato protagonista di un errore alla curva 26-27, andando lungo in frenata.

Il migliore delle Chevrolet RML Cruze TC1 è stato Tom Coronel (ROAL Motorsport), undicesimo, anche se nel finale l'olandese ha rallentato per un presunto problema tecnico.

Gabriele Tarquini è quindicesimo con la sua LADA, in scia a James Thompson (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, Chevrolet) e Robert Dahlgren (Volvo S60 Polestar TC1).

In casa Zengő Motorsport è finalmente sceso in pista Dániel Nagy: i meccanici della squadra ungherese hanno montato il motore Mugen sulla Honda Civic WTCC del 17enne magiaro, che dopo aver atteso mesi ha potuto godersi i primi giri con la sua vettura #99. Da segnalare che dopo il lavoro notturno per sistemare il motore, i meccanici hanno riscontrato un problemino al sensore dell'acceleratore, per cui Nagy è entrato in azione quando mancavano solamente 10' al termine della sessione.

Rob Huff: "Si scivolava tantissimo, soprattutto all'inizio e penso che le condizioni possano migliorare parecchio man mano che la pista andrà a gommarsi. Abbiamo iniziato bene, ma credo si debba lavorare ancora sul set-up perché ci sono alcune cose che non mi convincono".

Tiago Monteiro: "Le Honda sembrano competitive, ma dobbiamo ancora lavorare per crescere. Il grip andrà a migliorare parecchio. Penso sia una sfida apertissima e serrata. Spero di poter ottenere un buon risultato e riscattarmi rispetto allo scorso anno, l'inizio è comunque positivo".

WTCC PORTOGALLO - Classifica Libere 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento VIla Real
Sub-evento Sabato
Circuito Circuito Internacional de Vila Real
Articolo di tipo Prove libere