Una nuova sfida per Michelisz e Bennani

Una nuova sfida per Michelisz e Bennani

I due correranno con le Honda Civic di Zengo e Proteam, ma avranno le nuove TC1 appena prima di Marrakech.

Il Campionato Mondiale Turismo 2014 è alle porte e le squadre si stanno preparando velocemente per la prima gara, in programma in in Marocco il 13 Aprile. Fino ad oggi solo Honda e Citroen hanno provato con le nuove vetture: i due costruttori si sono incontrati per la prima volta in settimana sul circuito francese del Paul Ricard, dove hanno proseguito lo sviluppo della Civic e della C-Elysée. Al team Honda Castrol hanno affidato il lavoro a Gabriele Tarquini e Tiago Monteiro, in attesa che vengano costruite le due TC1 destinate ai clienti Zengo Motorsport e Proteam Racing. E proprio i piloti di queste due squadre stanno seguendo i colleghi "ufficiali" su ogni circuito per capire come evolve la situazione. Se per Norbert Michelisz si tratta del secondo anno al volante di una Civic (che comunque è stata profondamente rivisitata), Mehdi Bennani invece si troverà davanti ad un foglio completamente bianco, essendo passato dalla BMW 320TC all'auto giapponese. Ecco le loro riflessioni dopo il test di Le Castellet. NORBERT MICHELISZ (Zengo Motorsport) Seconda stagione per te e la Zengo Motorsport da clienti Honda: non avendo ancora possibilità di provare la nuova Civic, come vi state preparando per la stagione? "Lo scorso anno è stato stupendo ed è andato benissimo. Abbiamo raccolto diversi dati che potranno tornarci utili anche nel 2014. Per me, come pilota, so che sarà una nuova sfida perchè le macchine sono totalmente nuove e andranno guidate diversamente. Per ora non ho potuto provarla, ma sono sempre stato presente ai test per avere le informazioni su come lavorare su questa nuova creatura, vedendo come reagisce alle modifiche. Penso che per Marrakech la Honda sarà pronta e avremo tutti i dati necessari per metterci le mani. So che Tarquini e Monteiro hanno fatto un gran lavoro e, anche se noi non siamo ancora scesi in pista, abbiamo comunque un bel pacchetto di dati importanti. Sono fiducioso, penso che potremo fare bene." MEHDI BENNANI (Proteam Racing) Hai davanti a te una nuova sfida perchè passi da una BMW a trazione posteriore alla Honda, che è a trazione anteriore. Le difficoltà maggiori però le avrai dalla pressione per la prima gara a Marrakech, a casa tua e davanti ai tuoi tifosi: come gestirai la cosa? "Beh, intanto sono molto contento di correre in questo campionato con i migliori piloti del mondo. Per quanto riguarda i miei tifosi posso dirti che sono tutti molto contenti che sia passato alla Honda, una vettura veloce e affidabile. In molti mi fermano dicendomi che quest'anno avrò l'occasione di lottare per le posizioni di vertice, ma io li blocco subito nei loro ragionamenti perchè ancora non ho provato la macchina, la quale è totalmente nuova per me. Al momento ho condiviso alcune informazioni con Monteiro e Tarquini che hanno sviluppato la vettura, anche se realmente non ho idea di come sia. A Marrakech sono sempre andato piuttosto bene, fin dal 2009 quando corsi la mia prima gara nel mio paese in questa categoria. Anche quest'anno cercherò comunque di dare tutto." Foto: DPPI

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Paul Ricard
Circuito Circuit Paul Ricard
Piloti Mehdi Bennani , Norbert Michelisz
Articolo di tipo Ultime notizie