Tripletta Citroen nella Main Race cinese. A Bennani il WTCC Trophy

Ottavo sigillo stagionale per Lopez, che scappa via dalla pole position e batte Muller e proprio il pilota marocchino, campione in anticipo tra i privati e bravo a difendersi da Catsburg. Tarquini quinto davanti alle due Volvo.

Se la gara di apertura del weekend di Shanghai del WTCC è stata estremamente spettacolare, non si può di certo dire la stessa cosa per la main race, che si è conclusa praticamente con le posizioni con cui i protagonisti si sono presentati alla prima staccata del tracciato cinese.

Ed è stato un vero e proprio dominio Citroen con le C-Elysée che hanno monopolizzato le prime tre posizioni, capitanate neanche a dirlo dal campione del mondo in carica José Maria Lopez, che ha firmato così la sua ottava vittoria stagionale dopo una fuga solitaria iniziata dalla pole position.

L'argentino si è presentato sul traguardo con un vantaggio di oltre 11" nei confronti del compagno di squadra Yvan Muller, al quale quindi ha rifilato quasi un secondo al giro. Per il francese, comunque bravo a saltare davanti alla Lada di Nicky Catsburg, e a conquistare un piazzamento importante per chiudere il Mondiale al secondo posto.

Per le Honda infatti è stata una Main Race disastrosa, con il solo Tiago Monteiro in zona punti, ma appena in ottava posizione, e Norbert Michelisz addirittura in 11esima piazza.

A completare il podio c'è poi Mehdi Bennani, per il quale oggi può cominciare la festa: il pilota marocchino ha infatti chiuso i giochi nel WTCC Trophy, laurendosi campione della classifica riservata ai piloti privati. Inoltre è stato davvero bravo a chiudere ogni varco a Catsburg nella lotta per il terzo posto.

Dopo il ritiro della prima manche, Gabriele Tarquini ha regalato alla Lada un piazzamento nella top 5, resistendo nel finale all'attacco della Volvo del vincitore di gara 1, lo svedese Thed Bjork. Quest'ultimo si è giocato il tutto per tutto nel finale e lo ha pagato, cedendo poi una posizione al compagno Fredrik Ekblom.

Detto dell'ottavo posto di Monteiro, a completare la zona punti ci sono Tom Chilton e Tom Coronel, con l'olandese che quindi è il migliore tra i piloti al volante delle Chevrolet.

Cla #PilotaChassisGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   37 José María López Citroën 15 -         25
2   68 Yvan Muller Citroën 15 11.037 11.037 11.037     18
3   25 Mehdi Bennani Citroën 15 12.742 12.742 1.705     15
4   10 Nicky Catsburg LADA 15 13.205 13.205 0.463     12
5   2 Gabriele Tarquini LADA 15 15.715 15.715 2.510     10
6   61 Fredrik Ekblom Volvo 15 18.176 18.176 2.461     8
7   62 Thed Björk Volvo 15 18.516 18.516 0.340     6
8   18 Tiago Monteiro Honda 15 23.878 23.878 5.362     4
9   3 Tom Chilton Citroën 15 24.700 24.700 0.822     2
10   9 Tom Coronel Chevrolet 15 26.509 26.509 1.809     1
11   5 Norbert Michelisz Honda 15 30.202 30.202 3.693      
12   7 Hugo Valente LADA 15 34.387 34.387 4.185      
13   12 Rob Huff Honda 15 36.452 36.452 2.065      
14   15 James Thompson Chevrolet 15 42.431 42.431 5.979      
15   27 John Filippi Chevrolet 15 51.238 51.238 8.807      
16   55 Ferenc Ficza Honda 15 57.430 57.430 6.192      
17   11 Grégoire Demoustier Citroën 15 58.850 58.850 1.420      
18   99 Daniel Nagy Honda 15 58.880 58.880 0.030

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Shanghai
Circuito Shanghai International Circuit
Piloti Yvan Muller , José María López , Mehdi Bennani
Team Citroën World Touring Car Team , Sébastien Loeb Racing
Articolo di tipo Gara