Tarquini, Catsburg e Valente completano un buon test a Portimão

I tre piloti della LADA Sport sono scesi in pista in Portogallo per proseguire il lavoro di sviluppo sulla Vesta TC1.

Questa settimana la LADA Sport si è recata a Portimão per proseguire i test di sviluppo con la Vesta TC1. Sull'Algarve International Circuit sono scesi in pista Gabriele Tarquini, Nick Catsburg e Hugo Valente, i quali hanno potuto girare con costanza, dopo che il trio aveva saltato le prove collettive del WTCC organizzate a Vallelunga.

L'abruzzese, l'olandese e il francese sono tornati a sedere sulla Vesta, che fino ad ora erano riusciti a provare solamente a Magny Cours, dove il meteo non è stato dei migliori. Anche in Portogallo il tempo non si è rivelato bellissimo, ma i numerosi giri completati hanno fatto sì che il trio potesse avere le idee più chiare di cosa fare in vista dell'inizio di stagione.

"Ho guidato nella prima giornata di test e sono stato fortunato col meteo perché è stato sempre asciutto, a parte un fastidioso e forte vento - ha spiegato Tarquini - Sono riuscito a completare 50 giri senza incontrare particolari problemi tecnici, potendo così testare diverse soluzioni per quanto riguarda le geometrie delle sospensioni anteriori e posteriori. Avendo guidato la Vesta TC1 solo sotto la pioggia a Magny-Cours, questa è stata una bella occasione per conoscere meglio la vettura. Dobbiamo ancora lavorare per migliorare le prestazioni di motore e coppia, ma sono contento di vedere che l'auto risponde bene alle modifiche che facciamo. E' stato positivo provare assieme a Nicky e Hugo, in questo modo ci siamo potuti confrontare e abbiamo parlato dei programmi per la prima gara".

Catsburg ha aggiunto: "Sono stato felicissimo di tornare al volante della LADA Vesta TC1. Il team ha davvero lavorato bene per aggiornarla e la vettura sembra buona. Ci siamo concentrati sulle prove di partenza da fermo, è stato il nostro problema principale nel 2015 e vogliamo risolverlo per poter capitalizzare meglio le buone cose fatte in qualifica, dato che l'auto è veloce. Il nuovo motore è molto migliorato e penso che quest'anno in gara potremo essere competitivi. Anche trazione e potenza sono cresciute. In generale penso che le modifiche a sospensioni e motore abbiano reso la Vesta una vettura forte; questo è di buon auspicio per il 2016. L'esperienza di Gabriele aiuta tutti a procedere nella giusta direzione".

Anche Valente si è mostrato contento a fine giornata: "Sono soddisfatto, nonostante ci fosse un po' di pioggia sono riuscito a girare parecchio anche sull'asciutto quando ne ho avuto la possibilità. E' stato tutto molto utile per conoscere meglio l'auto e riprenderci la mano, dato che era dall'ultima gara in Qatar che non salivo in macchina. Gli aggiornamenti studiati da LADA Sport ed Oreca sembrano funzionare. Non conosco la versione 2015 dell'auto per cui non posso fare raffronti, ma i giudizi di Gabriele e Nicky sono stati positivi e pare che la Vesta sia migliorata in motore e sospensioni, ma anche sull'affidabilità e la costanza. Non vedo l'ora di iniziare la stagione, sarà la prima volta che guido un'auto ufficiale e vorrei avere le idee più chiare delle prestazioni che possiamo raggiungere".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Gabriele Tarquini , Nicky Catsburg , Hugo Valente
Team Lada Sport
Articolo di tipo Test