Slovakia Ring, Libere 2: Catsburg vola davanti alle Volvo

Le seconde prove in Slovacchia hanno visto Nicky Catsburg piazzare la LADA davanti a Björk ed Ekblom, con Michelisz quarto e Thompson quinto. Le Citroën provano i long-run.

Nicky Catsburg ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del WTCC andata in scena allo Slovakia Ring.

L'olandese della LADA ha piazzato la sua Vesta TC1 in vetta nei minuti finali fermando il cronometro sul 2'05"581, mettendosi alle spalle i piloti della Polestar Cyan Racing, con Thed Björk che stavolta ha preceduto la Volvo S60 Polestar TC1 guidata dal compagno di squadra Fredrik Ekblom. Quest'ultimo ha chiuso molto distante da Catsburg (+1"015), che però non ha battuto il tempo dello svedese segnato nelle Libere 1.

Al quarto posto troviamo Norbert Michelisz, che ancora una volta è stato il più rapido fra i piloti ufficiali Honda. La Top5 è completata a sorpresa dal rientrante James Thompson (Münnich Motorsport), il migliore delle Chevrolet RML Cruze TC1 e del WTCC Trophy.

Hugo Valente è sesto con la sua LADA, seguito dalla Civic WTCC di Tiago Monteiro e dalla prima delle Citroën C-Elysée WTCC, che però è quella privata di Tom Chilton (Sébastien Loeb Racing).

Nono Rob Huff con la terza Civic ufficiale, chiude le Top10 Yvan Muller, ancora piuttosto distante dalla vetta (+1"976). In casa Citroën si è lavorato molto sui long-run in previsione della gara; i francesi hanno ancora ben stampato nella mente i rischi corsi al Paul Ricard, dove il consumo gomme era stato piuttosto preoccupante per via degli 80kg di zavorra.

Per questo anche José María López non è andato oltre il 12° crono, fermandosi a +2"233 e venendo preceduto dalla LADA di Gabriele Tarquini. Dietro all'argentino Campione del Mondo c'è Ferenc Ficza (Honda Civic - Zengő Motorsport).

Le Chevrolet di John Filippi e Tom Coronel sono in 14a e 15a piazza, ma entrambi hanno commesso errori: il francesino della Campos Racing si è insabbiato alla curva 13 a pochi secondi dal termine, mentre l'olandese della ROAL Motorsport è stato protagonista di un largo alla difficile curva 2, chiudendo dopo soli 15' la sua sessione di prove, avendo danneggiato il fondo della Cruze giallo-nera #9.

In fondo alla classifica troviamo nuovamente le Citroën della Sébastien Loeb Racing affidate a Mehdi Bennani e Grégoire Demoustier.

Da segnalare che nei primissimi minuti, le tre Honda Civic ufficiali hanno effettuato una prova di MAC3, ma il tentativo è stato abortito già dopo il primo giro per un doppio errore: Monteiro, che guidava il trio, è finito largo in uscita della curva 2, traendo in inganno anche Huff che lo seguiva a ruota, mentre Michelisz ha dovuto evitare il polverone e le vetture dei compagni di squadra.

 Pos Driver  Car Delay 
 Nicky Catsburg Lada 2.05.581 
 Thed Bjork Volvo 0.304
 Fredrik Ekblom Volvo 1.015
 Norbert Michelisz Honda 1.024
 James Thompson Chevrolet 1.131
 Hugo Valente Lada 1.239
 Tiago Monteiro Honda 1.333
 Tom Chilton Citroen 1.682
 Rob Huff Honda 1.970
10   Yvan Muller Citroen 1.976
11   Gabriele Tarquini Lada 2.124
12   Jose Maria Lopez Citroen 2.233
13   Ferenc Ficza Honda 2.349
14   John Filippi Chevrolet 2.360
15   Tom Coronel Chevrolet 2.390
16   Mehdi Bennani Citroen 2.619
17   Gregoire Demoustier Citroen 4.281

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Slovakia Ring
Sub-evento Sabato
Circuito Slovakia Ring
Articolo di tipo Prove libere