Shanghai, prove libere nel segno della Volvo Polestar

Le due sessioni di libere svoltesi a Shanghai hanno visto il dominio delle Volvo S60 Polestar TC1 di Thed Björk e Fredrik Ekblom.

I piloti della Polestar Cyan Racing sono stati i mattatori delle prove libere del WTCC andate in scena a Shanghai. Thed Björk ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione, mentre Fredrik Ekblom ha mantenuto la Volvo S60 Polestar TC1 in vetta nella seconda.

Prove Libere 1: Björk e la Volvo i più veloci
Thed Björk ha realizzato il miglior tempo nelle prime prove libere della FIA WTCC Race of China. Lo svedese della Polestar Cyan Racing, al volante della Volvo S60 Polestar TC1, ha completato i 4,603km del tracciato di Shanghai in 1'51"838. Il neo Campione José María López ha terminato secondo con la sua Citroën, staccato di 0"201, mentre il suo compagno di squadra Yvan Muller è terzo. Norbert Michelisz, quarto, è stato il migliore dei piloti Honda, con Fredrik Ekblom quinto con la seconda Volvo, seguito dalla LADA Vesta TC1 di Nicky Catsburg. Gabriele Tarquini (LADA) e Rob Huff (Honda), assieme alla coppia della Sébastien Loeb Racing, Tom Chilton e Mehdi Bennani (i più veloci del WTCC Trophy), completano la Top10.

Prove Libere 2: Ekblom continua il dominio Volvo
Fredrik Ekblom è stato protagonista in questo suo ritorno nel FIA World Touring Car Championship grazie al miglior tempo ottenuto nelle Libere 2 della WTCC Race of China. Al volante della sua Volvo S60 Polestar TC1, il pilota della Polestar Cyan Racing ha fermato il cronometro sull'1'51"400 al termine dei 4,603km di Shanghai, migliorando l'1'51"999 firmato dal suo compagno di squadra Thed Björk nelle Libere 1. John Filippi (Campos Racing) piazza la sua Chevrolet al secondo posto, dopo che il francesino era stato in testa per buona parte della sessione, nonché il migliore del WTCC Trophy. Björk conclude terzo con la seconda Volvo della Polestar Cyan Racing, seguito da Mehdi Bennani, Tom Coronel, Tiago Monteiro (Honda), Tom Chilton e Norbert Michelisz. Gabriele Tarquini, nono, è stato il più veloce fra le LADA, con la Citroën di José María López a completare la Top10.

Thed Björk: "E' andata molto bene, ci sono stati un po' di alti e bassi e abbiamo provato alcune cose diverse sulla macchina. Ora siamo veloci. Ad inizio stagione eravamo partiti bene, poi abbiamo sofferto, soprattutto in qualifica, ora vedremo se le cose saranno un po' diverse. E' sempre meglio scendere in pista conoscendola già perché ti aiuta nella guida. Il feeling è già molto buono, sicuramente è una cosa che aiuta. Non ci serve fare ulteriori test perché li abbiamo già svolti durante l'anno. Ora dobbiamo concentrarci sulle qualifiche. So che i miei ingegneri vorrebbero provare altre soluzioni, ma ho voglia di fare davvero bene in questo weekend!"

Fredrik Ekblom: "Abbiamo capito un paio di cose. Sono state trovate nuove soluzioni per la mia macchina, ma su tutto hanno funzionato le gomme più nuove. Non conosco molto questa pista, però l'auto va bene ed è veloce sul rettilineo, oltre che avere una buona trazione in uscita di curva. La lunghezza del rettilineo ci consente di riposarci un po'".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Shanghai
Sub-evento Sabato
Circuito Shanghai International Circuit
Articolo di tipo Prove libere