Saltano le gare di Buriram? La decisione al Consiglio Mondiale FIA

Eurosport Events sta incontrando problemi con le autorità thailandesi e il weekend di Buriram è a rischio, ma la decisione ultima spetta al Consiglio Mondiale della FIA.

Saltano le gare di Buriram? La decisione al Consiglio Mondiale FIA
Carica lettore audio

Le gare del FIA WTCC in programma in Thailandia potrebbero non svolgersi nel 2016.

Il weekend di Buriram, che da calendario avrebbe luogo come penultimo appuntamento della stagione il 5-6 novembre, rischierebbe di saltare per alcuni problemi sorti fra Eurosport Events (promoter del WTCC) e Thai ASN (l'autorità del motorsport locale).

Stando a quanto riferito da François Ribeiro a motorsport.com, dalla Thailandia non ci sono notizie in merito all'organizzazione dell'evento e la cosa sarebbe peggiorata al punto che il Consiglio Mondiale della FIA si troverebbe a doverne decidere la cancellazione.

"C'è un problema serio con Thai ASN, ad oggi è come parlare al vento - spiega Ribeiro - La squadra di lavoro è cambiata rispetto allo scorso anno, quando andammo in Thailandia per la prima volta; non so il perché, ma sta di fatto che al momento non sappiamo ancora a chi fare riferimento".

"Siamo un Campionato Mondiale e abbiamo bisogno di parlare con qualcuno, come succede per tutti gli altri paesi dove corriamo. Il problema è che non sappiamo davvero a chi rivolgerci".

Nel 2015 le gare di Buriram ebbero un ottimo successo, ma la decisione di riproporre lo show anche quest'anno non sarebbe nelle mani di Ribeiro e soci, come lo stesso manager francese di Eurosport spiega.

"Solo la FIA può decidere se e come cambiare il calendario di un Mondiale, non spetta a noi quindi decidere. Abbiamo già informato chi di dovere, a settembre vedremo cosa succederà".

condivisioni
commenti
Bennani: "L'obiettivo era arrivare alla fine e prendere punti per il WTCC Trophy"
Articolo precedente

Bennani: "L'obiettivo era arrivare alla fine e prendere punti per il WTCC Trophy"

Prossimo Articolo

Monteiro: "Honda è la priorità per puntare al titolo, ma fremo per la F.E"

Monteiro: "Honda è la priorità per puntare al titolo, ma fremo per la F.E"
Carica commenti