(Quasi) Tutto su Néstor Girolami

In Giappone l'argentino Néstor Girolami farà il proprio debutto al volante della Volvo S60 Polestar TC1: conosciamo meglio il talento sudamericano che corse per la prima volta nel WTCC nel 2015 con ottimi risultati.

Néstor Girolami tornerà a correre nel FIA World Touring Car Championship in Giappone (2-4 settembre), ma l’argentino ha già avuto modo di conoscere la serie.

L’anno scorso, infatti, il sudamericano debuttò al volante della Honda Civic WTCC preparata dalla Nika International in occasione della WTCC Race of Slovakia del 21 giugno, concludendo a punti in Gara 1.

Nel secondo round, purtroppo, Girolami non andò oltre l’11° tempo restando attardato per colpa di Ma Qing Hua, il quale stallò con la sua Citroën al via.

Oltre a tutto ciò, cerchiamo di conoscere meglio l’argentino e quel che è stato della sua carriera fino ad oggi.

Data di nascita: 22 maggio 1989, Isla Verde, piccola città vicino a Córdoba.

Casa: Buenos Aires è stata la sua casa per diversi anni, poi Girolami si è trasferito a São Paulo del Brasile in quest’ultimo periodo.

Soprannome: Bebu (baby) per il fatto che era il più giovane della griglia quando ha debuttato.

Inizi: Come molti argentini, Girolami è partito dal go-kart 50cc.

Primi successi: A 10 anni Néstor si è classificato secondo nella Classe Stihl del campionato argentino di kart. Fra il 2000 e il 2005 ha ottenuto diversi successi in Pre-Junior 125cc

Dai kart alle auto: Girolami ha debuttato in Formula Renault 1.6 a 16 anni e centrato il podio a Buenos Aires.

Magica Monza: Nel 2006 Néstor è stato invitato a correre la gara italiana di Formula Renault 2.0 a Monza. Al volante della vettura messagli a disposizione dalla Jenzer Motorsport è giunto sesto al traguardo. Nel frattempo si è classificato secondo in Formula Renault argentina e Formula Renault Plus, prima di arrivare al TC2000 grazie a Renault.

Honda: Nel 2010 arriva la firma con Honda per correre Top Race e Turismo Carretera.

L’ascesa: Passato alla Peugeot nel 2012 e perso il titolo 2013 del Súper TC2000 (sconfitto all’ultima gara da José María López), Néstor si è rifatto nel 2014 battendo Agustín Canapino e diventando il numero uno in Argentina.

Ancora contro “Pechito”: Nel 2015 Girolami  prende parte alla gara della Stock Car brasiliana a Goiânia assieme a Ricardo Mauricio; la coppia vince, mentre José María López finisce quarto assieme a Carlos Bueno.

Il WTCC: Girolami corre due gare con la Civic WTCC dell’Honda Racing Team Sweden e non delude le aspettative grazie ai punti presi allo Slovakia Ring e in Portogallo.

Il bis: Il giovane sudamericano si conferma Campione del Súper TC2000 e firma per correre in Stock Car brasiliana nel 2016.

Ritorno nel WTCC: Dopo un test sorprendente Girolami viene annunciato come pilota ufficiale della Polestar Cyan Racing per la WTCC JVCKENWOOD Race of Japan.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Néstor Girolami
Team Polestar Cyan Racing
Articolo di tipo Curiosità