Paul Ricard, Libere 1: Monteiro svetta nel finale

La pista di Le Castellet si è asciugata giro dopo giro e Tiago Monteiro ha approfittato degli ultimi secondi a disposizione per mettersi dietro López e Demoustier. Bene Tarquini in Top5.

Con il tempo di 1'42"565 Tiago Monteiro ha messo in riga tutti nella prima sessione di prove libere del WTCC andata in scena al Paul Ricard.

Durante i 30' di sessione non è piovuto, ma la pista di Le Castellet si è presentata comunque umida, con il risultato che nessuno ha osato montare gomme slick, mentre i tempi si abbassavano giro dopo giro.

Il portoghese della Honda ha infatti centrato il miglior crono nell'ultima tornata a disposizione, piazzando la sua Civic WTCC davanti alla Citroën C-Elysée di José María López per 0"133.

"Pechito", così come il suo compagno di squadra Yvan Muller, ha girato parecchio nei minuti finali, dopo che ai box de "Le Double Chevron" si era lavorato per affinare il set-up delle vetture Campioni del Mondo.

Ottimo terzo posto per Grégoire Demoustier con la C-Elysée della Sébastien Loeb Racing; il francese. fermatosi ad un solo millesimo da López, è stato il più rapido fra i concorrenti del WTCC Trophy, mentre al quarto posto abbiamo Norbert Michelisz (Honda).

Buona sessione per Gabriele Tarquini, al lavoro per conoscere meglio la sua nuova LADA Vesta: il "Chinghiale" termina in Top5 a 0"259 dalla vetta, precedendo la Civic di Rob Huff e la Citroën di Tom Chilton (SLR).

Leggermente più staccato Nicky Catsburg (LADA), seguito da Muller in nona piazza. La Top10 è completata dalla Volvo S60 TC1 di Fredrik Ekblom (Polestar Cyan Racing), che ha preso 1" di distacco da Monteiro facendo però solo 6 giri in totale. Il suo compagno di squadra, Thed Björk, è tredicesimo.

Indietro le Chevrolet: John Filippi (Campos Racing) è dodicesimo, René Münnich sedicesimo, mentre è sceso in pista solo nel finale Tom Coronel, visto che ai box ROAL Motorsport si è dovuto lavorare per risolvere un problema alla Cruze dell'olandese.

Primi tre giri, invece, per Ferenc Ficza con la Honda Civic della Zengő Motorsport: l'ungherese ha cominciato a prendere confidenza con il suo nuovo mezzo, ma per le Libere 2 probabilmente cederà il volante al compagno di squadra Dániel Nagy.

Durante le prove non ci sono stati errori particolarmente gravi da parte dei piloti, fatta eccezione per un paio di "lunghi" alla chicane nord (Catsburg e Huff) e un largo di Demoustier alla Bendor.

WTCC Francia - FP1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Paul Ricard
Sub-evento Sabato
Circuito Circuit Paul Ricard
Articolo di tipo Prove libere