Muller: "Stavolta anche gli altri avranno la zavorra"

condivisioni
commenti
Muller:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
22 apr 2016, 13:12

In casa Citroën si respira una atmosfera positiva e Yvan Muller è sempre molto carico, anche perché all'Hungaroring ha una striscia vincente invidiabile.

Yvan Muller è uno specialista dell'Hungaroring, avendo vinto praticamente ogni anno in cui il WTCC si è recato sulla pista di Budapest.

L'unico "zero" nel ruolino personale del francese risale allo scorso anno, ma il pilota della Citroën non ha certamente intenzione di fermarsi davanti a nulla, neppure ad un asfalto completamente rifatto che riserverà parecchie incognite.

"E' sempre bello correre a Budapest, una pista che mi piace e dove l'atmosfera è fantastica - dice Muller - L'asfalto sarà nuovo, ho percorso il tracciato a piedi coi miei ingegneri per capire qualcosa in più, vedremo come andrà il weekend".

Le C-Elysée sono riuscite a vincere nelle prime gare dell'anno, nonostante i pesi di compensazione assegnati; in Ungheria anche gli avversari saranno gravati di zavorre, per cui Muller spera di sudare meno che in Francia e Slovacchia.

"In Citroën l'atmosfera è buona, nonostante le difficoltà legate al peso aggiuntivo, nei primi due eventi siamo riusciti a vincere e comunque in qualifica abbiamo dimostrato di essere ancora l'auto da battere. In gara chiaramente soffriamo di più, ma la speranza è di poter fare buone cose anche in questo weekend, tenendo conto che anche gli altri avranno delle zavorre".

Prossimo articolo WTCC
Volvo S60 Polestar TC1, ecco le specifiche tecniche

Articolo precedente

Volvo S60 Polestar TC1, ecco le specifiche tecniche

Prossimo Articolo

10 curiosità sul Nürburgring Nordschleife

10 curiosità sul Nürburgring Nordschleife
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WTCC
Evento Budapest
Location Hungaroring
Piloti Yvan Muller
Team Citroën World Touring Car Team
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Preview