Monteiro: "Le incognite di Marrakech? Io dico che possiamo vincere!"

Tiago Monteiro è determinato a piazzare la sua Honda davanti a tutti anche in Marocco, nonostante la pista di Marrakech sia una novità assoluta.

Tiago Monteiro anche in Marocco vuole proseguire la rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship.

Il portoghese, che era balzato in testa alla classifica dopo la WTCC Race of Slovakia del 17 aprile, ora si trova a rincorrere José María López, che all'Hungaroring ha guadagnato 12 punti.

López continuerà ad avere una Citroën gravata di 80kg di zavorra, mentre la Honda sarà più pesante di 40kg.

Uno dei problemi che i piloti si ritroveranno ad affrontare saranno le incognite del nuovissimo Circuit Moulay El Hassan di Marrakech.

"Di solito ci si presenta alle gare con un'idea di set-up di base, poi sta ai piloti svilupparne i concetti. In Marocco però avremo un layout completamente nuovo, per cui ognuno di noi si troverà davanti ad una sfida inedita e questo mi eccita particolarmente", ha detto Monteiro.

"In Ungheria abbiamo visto che anche con 70kg di zavorra in macchina possiamo essere molto competitivi, visto che siamo stati gli unici a piazzare tutte e tre le vetture in Top6 nelle qualifiche quest'anno. Inoltre abbiamo vinto due MAC3. Stavolta avremo solo 40kg a bordo e sono fiducioso che la Honda possa lottare per vincere".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Marrakech
Sub-evento Presentazione
Circuito Circuit International Automobile Moulay El Hassan
Piloti Tiago Monteiro
Team Honda Racing Team JAS
Articolo di tipo Preview