Monteiro: "Il Mondiale ormai era perso da tempo, ma la Honda è sempre più forte"

Il doppio podio ottenuto da Tiago Monteiro a Motegi carica il portoghese della Honda in vista del futuro, nonostante il titolo piloti sia andato per la terza volta a López.

I due terzi posti ottenuti a Motegi non sono bastati a Tiago Monteiro per mantenere aperte le speranze di conquista del titolo piloti del WTCC.

Vero è che il ragazzo della Honda era ormai troppo distante in classifica da José María López per pensare di raggiungerlo, ma con una Civic WTCC gravata di 80kg di zavorra l'impresa è parsa fin dall'inizio del weekend praticamente impossibile, almeno sulla carta.

"Pechito" alla fine ha vinto il titolo, ma le Honda hanno siglato una grande tripletta nella Opening Race e Monteiro è salito sul podio anche nella Main Race, segno che la vettura giapponese sta migliorando sempre più. Ed è da qui che il portoghese vuole ripartire.

"Non sono dispiaciuto per aver perso il mondiale. Non è stato in questo weekend che abbiamo capito di non avere molte possibilità, è successo già tempo fa. Sono accadute cose quest'anno che ce lo hanno fatto sfuggire di mano, capita", ammette Monteiro.

"A Motegi siamo andati molto bene, anche più di quel che ci aspettavamo. Gestire una vettura con 80kg di zavorra non è stato facile, ma siamo riusciti a trovare il giusto bilanciamento ed entrare in Q3 sabato è stato qualcosa di veramente grande".

"Sono davvero felicissimo di questo doppio podio, peccato che in ottica campionato "Pechito" abbia ceduto la vittoria a Muller; abbiamo entrambi lo stesso obiettivo e giustamente cerchiamo di raggiungerlo in tutti i modi. Il primo posto ormai è andato, vedremo di lottare per il secondo o il terzo".

"Il weekend in generale è stato buonissimo, abbiamo regalato una tripletta alla Honda nella gara di casa, una cosa veramente incredibile. Siamo tutti contentissimi perché non ce lo aspettavamo, è stato fatto un grande lavoro".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Motegi
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Tiago Monteiro
Team Honda Racing Team JAS
Articolo di tipo Intervista