Michelisz: "Siamo forti, ora tutto può accadere"

Norbert Michelisz è salito nuovamente sul podio a Vila Real e guarda con grande fiducia alla seconda metà di stagione.

Il bel weekend della Honda a Vila Real è stato arricchito dal podio ottenuto da Norbert Michelisz nella Main Race del WTCC.

L'ungherese è partito bene al via, poi si è dovuto accontentare del terzo gradino visto che superare sulla pista portoghese era praticamente impossibile.

Il fatto che però rimane più rilevante è che le Civic WTCC sono state molto competitive nonostante i 60kg di zavorra imposti dal regolamento e questo è ciò che dà grande fiducia a "Norbi" per la seconda metà di stagione.

"Nella Main Race sono partito bene superando Huff, ma alla curva 3 mi sono trovato all'esterno e non sono riuscito a fare la stessa cosa con Muller. Se ce l'avessi fatta probabilmente ora avrei concluso davanti a lui, ma Yvan è partito meglio di me e penso che alla fine il terzo posto fosse il massimo risultato ottenibile", commenta Michelisz.

"Le vetture avevano più o meno lo stesso passo, la cosa importante è che una Honda abbia vinto nonostante la grande zavorra caricata, che qui a Vila Real influiva parecchio. Rispetto all'anno scorso abbiamo migliorato tantissimo, per il prosieguo della stagione vedremo, potrebbe accadere di tutto. Personalmente sono molto orgoglioso di quello che abbiamo fatto e credo che riusciremo a prenderci altre pole position e a vincere diverse Main Race nelle restanti gare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento VIla Real
Circuito Circuito Internacional de Vila Real
Piloti Norbert Michelisz
Team Honda Racing Team JAS
Articolo di tipo Intervista