MAC3, allo Slovakia Ring è pareggio fra Honda e Citroën!

Nella prova a cronometro riservata ai team ufficiali, le Honda Civic hanno ottenuto lo stesso tempo delle Citroën C-Elysée, mentre la LADA è stata costretta al ritiro.

Allo Slovakia Ring è andato in scena il secondo Manufacturers Against The Clock (MAC3) stagionale, la prova a cronometo riservata alle squadre ufficiali del WTCC.

Una novità che aveva già incuriosito tutti al Paul Ricard e che anche oggi ha riservato una sorpresa: la bagarre si è risolta con un... pareggio!

La Honda ha infatti realizzato il medesimo crono segnato dalla Citroën, dunque giapponesi e francesi prenderanno gli stessi punti (10) per la classifica costruttori.

I primi ad entrare in pista erano stati i ragazzi della LADA, ma al via Nicky Catsburg è incappato in una incomprensione con il team, che via radio gli dettava un conto alla rovescia sbagliato; il risultato è stato che le Vesta TC1 di Gabriele Tarquini e Hugo Valente si sono involate verso la prima curva, mentre Catsburg ha stallato sulla linea di partenza.

Una volta preso il via, l'olandese ha provato a spingere per recuperare i due compagni di squadra, ma è incappato in una foratura all'anteriore sinistra e si è dovuto fermare, sancendo così il ritiro della LADA dalla lotta.

A seguire è stata la volta delle Citroën, con José María López che si è subito piazzato al comando seguito da Yvan Muller e Mehdi Bennani, per l'occasione preso in prestito dal team Sébastien Loeb Racing. Le C-Elysée WTCC hanno completato i due giri a disposizione in 4'17"233.

Infine è toccato alle Honda Civic di Norbert Michelisz, Rob Huff e Tiago Monteiro: il trio del team Castrol è subito stato velocissimo nei primi tre parziali, con il primo giro che li ha visti chiudere con quasi 0"2 di margine sulle Citroën. Il divario è sempre stato molto risicato anche alla seconda tornata, ma nell'ultimo settore le Civic hanno perso qualcosina, tagliando il traguardo fermando il cronometro esattamente sullo stesso identico tempo dei ragazzi targati "Double Chevron".

"Posso solo dire che la squadra ha fatto un grande lavoro, soprattutto Mehdi, visto che è stato l'ultimo a tagliare il traguardo. La Honda ha perso parecchio nell'ultima parte, ma all'inizio pensavo ci battesse, è stata molto dura", ha detto il capo della Citroën, Yves Matton.

Alessandro Mariani (Honda) ha aggiunto: "Il MAC3 è più difficile di quel che pensassi, lo Slovakia Ring è un tracciato lungo e pieno di curve insidiose. Ottenere lo stesso tempo delle Citroën è stato fantastico, ma così non possiamo allungare in classifica costruttori su di loro. Ci toccherà aspettare il prossimo MAC3".

"Oggi non siamo stati molto fortunati nel MAC3, c'è stata confusione al via e poi la foratura a Nicky. Perdere non è mai bello, ma può succedere. Oggi eravamo veloci e vogliamo guardare avanti", ha detto Viktor Shapovalov, Team Principal della LADA Sport Rosneft.

Classifica MAC3

Citroën - 4'17"233
Honda - +0.000
LADA - No Time

Punteggi MAC3

Citroën - 10 punti
Honda - 10 punti
LADA - 0 punti

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Slovakia Ring
Sub-evento Sabato
Circuito Slovakia Ring
Team Lada Sport , Citroën World Touring Car Team , Honda Racing Team JAS
Articolo di tipo Ultime notizie