López: "Una pole importante dopo tanti errori"

In una qualifica da brividi, José María López ha conquistato la partenza al palo per la Main Race argentina, oltre che punti importanti e il record della pista.

José María López torna a conquistare la pole al termine delle qualifiche del WTCC e lo fa proprio davanti ai suoi tifosi a Termas de Río Hondo.

Ma il pilota argentino ha dovuto lottare fino all'ultimo metro con un protagonista inaspettato: Esteban Guerrieri, infatti, avrebbe potuto batterlo se non avesse commesso un errore in uscita dalla pit-lane in Q3, quando non ha rispettato il semaforo rosso, con il risultato che il suo giro record è stato cancellato dai giudici.

López si è dunque aggiudicato al volante della sua Citroën C-Elysée WTCC la partenza al palo per la Main Race, 5 punti fondamentali per la classifica piloti e anche il nuovo record della pista fermando il cronometro sull'1'43"044.

"Sono contentissimo - ha ammesso López - Nelle ultime qualifiche disputate avevo commesso un po' troppi errori, specialmente a Vila Real, per cui ritengo questa pole importantissima. Abbiamo lavorate bene ottenendo un gran risultato per me e per il team".

"Volevo essere il più veloce, ma anche pensare al campionato. Ho dovuto lottare con le Honda e anche con le Chevrolet di Coronel e Guerrieri. La squadra mi ha comunicato via radio che Esteban sarebbe stato penalizzato e quindi ho completato il mio giro un po' più serenamente e senza sbagliare niente".

"Tiago Monteiro non è entrato in Q3 e questi cinque punti guadagnati su di lui sono molto importanti. Facciamo un altro passo avanti verso il titolo, ma la strada è ancora lunga".


Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Termas de Rio Hondo
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti José María López
Team Citroën World Touring Car Team
Articolo di tipo Intervista