Lopez: "Termas de rio Hondo, il posto dove tutto è cominciato"

Nella sua colonna per Motorsport.com, "Pechito" ricorda che il suo rilancio internazionale è cominciato proprio in Argentina nel 2013 con la vittoria da "wild card" con la BMW della Wiechers Sport. Gli regalerà un'altra gioia?

Amici di Motorsport.com,
la pausa che ci ha separato dall'ultima gara in Portogallo sta finendo. Fra qualche ora sarà tempo di rimettere le ruote in pista per iniziare l'ultima parte della stagione. Non vi nascondo la mia eccitazione perché questa volta si correrà a Termas de Rio Hondo nella mia Argentina. Il posto dove tutto è cominciato e la pista che mi ha rilanciato a livello internazionale. Fu su quel tracciato che nel 2013 vinsi alla mia prima apparizione nel WTCC con una BMW gestita dalla Wiechers Sport. Fu memorabile. Quel successo mi aprì le porte della Citroen e quello che poi è successo è sotto gli occhi di tutti. Non sta a me giudicare, ma credo che siano state scritte delle belle pagine di questo sport.

Nel futuro c'è la Formula E

Mi sono soffermato sui ricordi perché questa sarà l'ultima volta (almeno nel futuro immediato) che correrò in Argentina con una vettura turismo. Queste settimane per me non sono state di pausa visto che è stata annunciata ufficialmente la mia partecipazione alla Formula E del prossimo anno sotto le insegne della DS Virgin Racing. Sarà un cambio totale rispetto a quanto fatto in questi ultimi tempi. Ho già avuto modo di provare la macchina ed ho ritrovato cose e sensazioni che non provavo più da un po'. L'abitacolo stretto, le mani che quasi toccano la scocca quando si sterza e l'aria sotto la visiera. Fa effetto non sentire il rumore del motore e ci vorrà del tempo per sfruttare al cento per cento questa monoposto elettrica, ma sono sicuro che con l'applicazione ed il lavoro ce la farò. In questo mi aiuterà la squadra visto che molte persone impegnate ora nel WTCC passeranno Formula E. Quindi andrò a lavorare in un ambiente totalmente diverso ma con persone che conosco. Spero che questo faciliti e accorci il mio inevitabile apprendistato.

L'affetto dei tifosi a Buenos Aires

Sarà un confronto affascinante in un contesto altamente professionale. Una nuova sfida che non vedo l'ora di affrontare. Ora però devo pensare al WTCC e alla corsa di casa mia. Fra la mia gente. La stessa che è venuta in massa a salutarmi sulle strade di Buenos Aires dove ho effettuato alcuni passaggi con la mia C-Elysée. Sentire così tanto affetto è una sensazione davvero molto forte. Spero di poterli ripagare domenica con due belle gare. È il mio desiderio più grande, ma è chiaro che dovrò pensare anche in chiave campionato e quindi minimizzare i rischi e evitare stupidate.

Ottimismo per Termas de Rio Hondo

Termas de Rio Hondo è un circuito che conosco molto bene. Avremo come sempre ottanta chili in macchina ma anche i nostri avversari imbarcheranno zavorra quindi credo che in termini di performance dovremmo poter dire la nostra. La C-Elysée dovrebbe adattarsi bene a questo circuito medio veloce. Di solito c'è poco grip, e serve una buona trazione. Da questo punto di vista siamo messi bene così come dovremmo trovarci a nostro agio sugli allunghi e sulle staccate che qui non mancano.

La testa è al campionato

Mi aspetto tanta gente al circuito visto che il periodo in cui corriamo è migliore rispetto allo scorso anno. Non farà caldissimo e questo spingerà la gente a venire in circuito. Immagino e voglio tanta passione come sempre. Dal canto mio non avverto nessuna pressione particolare. Ovviamente la voglia di fare il migliore risultato possibile c'è sempre soprattutto in casa, ma sappiamo bene che non sarà come in passato. Gli avversari sono più vicini e non c'è più un dominio netto come negli anni precedenti. Ho già vinto tanto su questa pista ed ogni volta è stata una sensazione indimenticabile. E' chiaro che voglio regalare ancora un successo ai miei tifosi e ce la metterò tutta, ma se non dovesse accadere non sarà un dramma. Mi ripeto, l'obiettivo è il campionato quindi il tutto avverrà in funzione di questo. Mi aspettano giorni intensi. Ho bisogno del vostro supporto ancora una volta.

José Maria López

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Termas de Rio Hondo
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti José María López
Team Citroën World Touring Car Team
Articolo di tipo Commento