Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
08 Ore
:
33 Minuti
:
14 Secondi
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
6 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
13 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
20 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
33 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
62 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
55 giorni

Huff: "Su di noi non ci sono pressioni, questo ci favorirà"

condivisioni
commenti
Huff: "Su di noi non ci sono pressioni, questo ci favorirà"
Di:
5 apr 2017, 14:15

Il britannico comincia dal Marocco la seconda avventura con la ALL-INKL.COM Münnich Motorsport e al volante della Citroën C-Elysée WTCC potrà correre puntando al titolo mondiale senza avere il fiato sul collo.

Rob Huff, Citroën C-Elysée WTCC
Rob Huff, All-Inkl Motorsport, Citroën C-Elysée WTCC
Rob Huff, All-Inkl Motorsport, Citroën C-Elysée WTCC
Rob Huff, All-Inkl Motorsport, Citroën C-Elysée WTCC
Rob Huff, All-Inkl Motorsport, Citroën C-Elysée WTCC
Rob Huff, All-Inkl Motorsport
Rob Huff, Munnich Motorsport
Rob Huff, Munnich Motorsport

L'assalto al secondo titolo Mondiale per Rob Huff parte da Marrakech, dove sabato e domenica avrà ufficialmente inizio la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship.

Il britannico, che divenne Campione nel 2012 con la Chevrolet, oggi è chiaramente fra i favoritissimi avendo scelto di tornare a correre con la ALL-INKL.COM Münnich Motorsport per salire sulla Citroën C-Elysée WTCC acquistata dalla squadra tedesca.

"Amo questo team, ci avevo già lavorato nel 2013 e ho sempre mantenuto i contatti con il team principal, René Münnich, in questi anni. E' grazie a lui se sono nuovamente qui ora - ha detto il nativo di Cambridge - C'è un grande spirito di vera squadra, siamo una famiglia e ho sempre sostenuto che questo team fosse il migliore, professionalmente parlando, fra i privati con cui ho avuto modo di correre".

Huff ha subito messo le cose in chiaro ai test collettivi di Monza, quando in entrambe le giornate di prova si è piazzato in vetta alla classifica dei tempi.

"Il team ha capito benissimo come si sistema la C-Elysée WTCC e quelli della Citroën ci hanno dato una mano. Voglio assolutamente vincere. Lo desidero per René e tutti i ragazzi ai box; penso che abbiamo una buona possibilità per riuscirci. E' per questo che siamo qui, ma voglio anche sottolineare che si vince e si perde assieme".

"Non abbiamo pressioni, l'unica che ci spinge proviene da noi stessi, ma trionfare con un team privato è molto diverso che farlo con uno ufficiale. Su Volvo ed Honda ci sono altissime aspettative, mentre noi possiamo concentrarci sul fare bene le nostre cose e andarne fieri. Sono molto contento di essere l'unico pilota in squadra e di poter lavorare con questa gente".

Prossimo Articolo
Polestar Cyan Racing, parte l'assalto ai titoli mondiali

Articolo precedente

Polestar Cyan Racing, parte l'assalto ai titoli mondiali

Prossimo Articolo

Coronel: "In Marocco punto al podio e ci credo"

Coronel: "In Marocco punto al podio e ci credo"
Carica commenti