Guerrieri: "Punto a migliorare fino a centrare la Top10"

In Argentina sulla Chevrolet RML Cruze TC1 della Campos Racing vedremo il debuttante Esteban Guerrieri, che ha già le idee chiarissime sugli obiettivi per questo suo primo evento nella serie.

Esteban Guerrieri si appresta a fare il proprio debutto nel FIA World Touring Car Championship in Argentina il weekend del 5-7 agosto. Ecco le parole del 31enne idolo locale prima di affrontare la sfida più importante della sua carriera.

Perché hai deciso di correre la WTCC Race of Argentina?
"Perché è una grandissima opportunità per me, correre in un Mondiale FIA non è cosa che accade tutti i giorni. Sono davvero entusiasta di poter confrontarmi con questi piloti".

Qual è il tuo obiettivo per Termas de Río Hondo?
"Imparare il più possibile e migliorare dalle prove libere alle qualifiche. L'obiettivo per queste è raggiungere la Top10 per poi avere l'occasione di partire davanti nella griglia invertita della Opening Race".

Dovrai fare affidamento alla tua esperienza, visto che non ci sarà modo di svolgere dei test pre-gara...
"Non sono molto preoccupato per questa cosa, mi giocherò le carte che ho a disposizione. Tante volte nella mia carriera ho dovuto guidare auto che mai avevo provato prima e sono andato sempre bene. Penso sarà la stessa cosa e la situazione mi dà ancor più motivazioni".

Conosci qualcosa della Chevrolet RML Cruze TC1 che ti darà la Campos Racing?
"Non molto, a parte quello che ho visto dalle immagini TV e dagli on-board camera. Bisognerà essere precisi nei dettagli, ma la Campos è un team preparato e io dovrò presentarmi pronto all'evento cercando di imparare al meglio ogni informazione che mi daranno".

Con chi parlerai?
"Sono amico di Néstor Girolami, il quale corse due gare del WTCC lo scorso anno. Mi ha dato qualche consiglio, ma penso che conterà ciò che mi dirà il team, quello che mi consiglieranno gli ingegneri e analizzare i dati. Ho già visto alcune gare del WTCC su Fox Sports in Argentina e mi sono anche già fatto un'idea sul livello dei piloti che ci corrono".

Cosa conosci di Termas de Río Hondo?
"Adoro questa pista, è un orgoglio averne una così in Argentina. La conosco molto bene perché ci ho già corso con il Súper TC2000 un mese fa, spero che questo giochi a mio favore".

Che esempio è José María López per te?
"Pechito ha fatto cose incredibili da quando corre nel WTCC, dimostrando il suo talento e alzando sempre di più l'asticella. E' fantastico avere uno come lui in questo campionato, può dare la possibilità ad altri piloti sudamericani di correre nella serie".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Termas de Rio Hondo
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Esteban Guerrieri
Team Campos Racing
Articolo di tipo Intervista