Giallo López-Catsburg, nessuna sanzione per "Pechito"

La LADA Sport aveva sporto reclamo ai commissari per un presunto rallentamento da parte del Campione del Mondo ai danni dell'olandese, ma è stato deciso di archiviare il caso.

José María López questa volta l'ha scampata, ma ha rischiato di veder sfumare il terzo posto ottenuto in Qualifica allo Slovakia Ring.

Il Campione WTCC in carica era rientrato molto lentamente dopo aver effettuato il proprio tentativo in Q3, ma in prossimità della curva 12 è sopraggiunto alle sue spalle Nicky Catsburg, intento a cercare di strappare il miglior tempo ad Yvan Muller.

Il pilota della LADA si è ritrovato davanti la Citroën di "Pechito", il quale si era portato all'esterno della traiettoria per lasciare via libera alla Vesta TC1.

L'olandese si è lamentato moltissimo via radio per l'episodio, con la LADA Sport che ha sporto reclamo ai commissari sportivi per l'accaduto.

I giudici non hanno ritenuto colpevole López di alcun rallentamento, dunque l'argentino scatterà proprio alle spalle di Catsburg e Muller nella Main Race di domani.

Per Nicky, invece, è una doppia beffa, visto che ha mancato la partenza al palo per soli 0"040. Chissà cosa sarebbe successo se non fosse stato distratto dalla C-Elysée #37...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Slovakia Ring
Sub-evento Sabato
Circuito Slovakia Ring
Piloti José María López , Nicky Catsburg
Team Lada Sport
Articolo di tipo Ultime notizie