Esclusi Michigami ed Ehrlacher, la pole della Opening Race è di Coronel

I giudici di Marrakech hanno punito il giapponese e il francese per non essersi fermati alle verifiche del peso. La prima fila della griglia invertita vedrà il concorrente della ROAL davanti a tutti affiancato da Guerrieri. Salvo Bennani.

Esclusi Michigami ed Ehrlacher, la pole della Opening Race è di Coronel
Esteban Guerrieri, Campos Racing, Chevrolet RML Cruze TC1
Aurelien Panis, Honda Team Zengo, Honday Civic WTCC
Yann Ehrlacher, RC Motorsport, Lada Vesta
Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Ryo Michigami, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC
Aurelien Panis, Honda Team Zengo, Honday Civic WTCC
Roberto Ravaglia, Team manager team ROAL Motorsport with Tom Coronel, Roal Motorsport, Chevrolet RML
Yann Ehrlacher, RC Motorsport, Lada Vesta
Esteban Guerrieri, Campos Racing, Chevrolet RML Cruze TC1

I commissari sportivi presenti a Marrakech hanno avuto parecchio da fare nel post-qualifiche del WTCC.

In Marocco ci sono cambiamenti importanti nello schieramento di partenza, soprattutto per quanto riguarda la griglia invertita della Opening Race.

Ryo Michigami e Yann Ehrlacher sono infatti stati esclusi dai risultati della sessione andata in scena questo pomeriggio per un errore piuttosto banale. Sia il pilota della Honda che quello della RC Motorsport non si sono fermati al controllo del peso al termine della Q2, per cui perdono entrambi la prima fila della gara d'apertura di domani, essendosi classificati al nono e decimo posto rispettivamente.

Sia Michigami che Ehrlacher sono stati retrocessi in fondo alla griglia di Opening Race e Main Race.

A beneficiarne sono gli unici due concorrenti armati di Chevrolet RML Cruze TC1, ossia Esteban Guerrieri e Tom Coronel, i quali avevano terminato la sessione undicesimo e dodicesimo.

Per l'argentino della Campos Racing c'è quindi una risalita fino al nono posto, così come per l'olandese della ROAL Motorsport, che ereditando la decima piazza avrà la ghiottissima occasione di scattare davanti a tutti nel primo round di domani.

Durante le verifiche tecniche è emersa anche un'irregolarità sulla Honda Civic WTCC di Aurélien Panis. La vettura del francesino della Zengõ Motorsport è risultata sottopeso, per cui il figlio d'arte scatterà dall'ultimo posto. In realtà Panis si era classificato proprio in coda al gruppo nelle qualifiche, ma la penalità non gli consentirà di sfruttare le punizioni inflitte a Michigami ed Ehrlacher.

Infine c'è da segnalare che sotto investigazione era andato anche Mehdi Bennani, reo secondo i giudici di aver ottenuto la miglior prestazione in Q2 in regime di bandiere gialle.

Il pilota della Sébastien Loeb Racing si è però salvato da ulteriori sanzioni, per cui scatterà dal quinto posto in griglia con la sua Citroën C-Elysée WTCC.

condivisioni
commenti
Vittoria al debutto nel MAC3 per la Volvo Polestar
Articolo precedente

Vittoria al debutto nel MAC3 per la Volvo Polestar

Prossimo Articolo

Coronel sbaglia, Guerrieri no: vittoria di Esteban nella Opening Race

Coronel sbaglia, Guerrieri no: vittoria di Esteban nella Opening Race
Carica commenti