Ekblom: "Sul bagnato soffriamo l'inesperienza"

condivisioni
commenti
Ekblom:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
02 apr 2016, 08:03

Fredrik Ekblom ha spiegato perché le Volvo S60 Polestar non sono state competitive nelle prime prove in Francia.

Fredrik Ekblom è stato il più rapido fra i piloti Volvo durante le prime prove del WTCC al Circuit Paul Ricard. Ecco le impressioni dello svedese, che è però risultato abbastanza lontano dai primi.

“E’ stato difficile perché non abbiamo molta esperienza sul bagnato e i test che abbiamo fatto spesso erano sull’asciutto o al massimo sull’umido. Inoltre è una pista nuova per noi, comunque ci sono state cose positive”, ha detto il pilota della Polestar Cyan Racing.

“Se dovesse piovere bisognerà lavorare sulla trazione perché siamo ancora indietro rispetto agli altri, me ne sono reso conto seguendo i miei avversari in pista. Ci sono anche altre aree sulle quali intervenire, comunque in generale il lavoro che ci resta da fare è parecchio”.

In caso di asciutto le cose potrebbero migliorare: “Andremo più forte, ovviamente! Vedremo perché c’è ancora tanto da imparare su come affinare il set-up, ma sicuramente daremo il massimo”.

Prossimo articolo WTCC
Volvo S60 Polestar TC1, ecco le specifiche tecniche

Articolo precedente

Volvo S60 Polestar TC1, ecco le specifiche tecniche

Prossimo Articolo

10 curiosità sul Nürburgring Nordschleife

10 curiosità sul Nürburgring Nordschleife
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WTCC
Evento Paul Ricard
Sotto-evento Sabato
Location Circuit Paul Ricard
Piloti Fredrik Ekblom
Team Polestar Cyan Racing
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Intervista