DG Sport punta al WTCR e cerca i piloti per le sue due Peugeot 308 TCR

La squadra belga vuole iscriversi alla stagione 2018 con le nuove vetture del Leone, per cui sta lavorando alacremente per mettere insieme il programma, al quale i concorrenti dovranno dare una mano con parte del budget.

La DG Sport Compétition sta lavorando per mettere insieme il programma che le consenta di prendere parte al nuovo WTCR - FIA World Touring Car Cup che inizierà ad aprile in Marocco.

Dopo le ottime cose mostrate in diverse serie TCR, la squadra belga punta ad iscrivere due nuovissime Peugeot 308 TCR nel campionato promosso da Eurosport Events che nel 2018 prenderà il posto del FIA World Touring Car Championship.

"Sono molto fiducioso del potenziale della nuova auto prodotta da Peugeot Sport e sono certo che a breve potremo annunciare i nomi dei piloti che la guideranno - ha affermato Christian Jupsin, team manager della DG Sport Compétition - E' chiaro che come visibilità e ritorno per gli sponsor prendere parte ad una Coppa del Mondo FIA è molto più attraente e sicuramente ci aiuterà a finalizzare il progetto".

Chiaramente i due piloti, che il team si augura siano veloci e competitivi, dovranno dare una mano in termini di budget. Lo scorso anno Mat'o Homola ottenne tre pole e due secondi posti con la Opel Astra TCR della DG Sport in TCR International, mentre Aurélien Comte vinse il TCR Europe Trophy a bordo della Peugeot 308 Racing Cup.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC , TCR
Team DG Sport Compétition
Articolo di tipo Ultime notizie