Coronel: "La Top5? Bene, ma possiamo fare risultati solo nella Opening Race..."

Tom Coronel è soddisfatto a metà dopo le qualifiche in Argentina, dove aver concluso al terzo posto significa partire indietro nella griglia invertita del primo round.

Coronel: "La Top5? Bene, ma possiamo fare risultati solo nella Opening Race..."

Nelle qualifiche del WTCC in Argentina la Q3 ha visto fra i suoi protagonisti ancora una volta l'ottimo Tom Coronel.

Il pilota della ROAL Motorsport è stato il migliore delle Chevrolet RML Cruze TC1 e del WTCC Trophy, ma il quarto posto per la partenza della Main Race lo soddisfa solo a metà.

Sì, perché l'olandese, consapevole di non avere a disposizione grandi mezzi, quest'anno ha sfruttato le uniche due partenze al palo della griglia invertita della Opening Race per vincere (Marrakech e Vila Real) e anche a Termas de Río Hondo il buon Tom avrebbe preferito giocare d'astuzia in questo senso.

"E' sempre bello correre in Argentina, adoro le gare e qui ho fatto anche la Dakar. Con Esteban Guerrieri è stata una bellissima battaglia, mi ha messo pressione. Nelle prime prove ho dovuto scoprire la pista e il bilanciamento dell'auto, ma alla fine sono terzo grazie al suo errore", dice Coronel, che poi rivela quali erano i suoi piani.

"Non mi aspettavo di concludere in Top5, anzi, speravo di avere un buon piazzamento per la griglia invertita della Opening Race, penso sia l'unico momento in cui possiamo ambire a qualcosa di importante e fare risultato".

"Poi naturalmente io cerco sempre di dare il massimo e se un debuttante ti mette pressione è ancor più positivo. Penso che i primi 10 piloti del Súper TC2000 possano essere forti anche nel WTCC, magari ce ne fossero di più con noi".

condivisioni
commenti
Muller: "L'errore all'ultima curva mi è costato la pole"
Articolo precedente

Muller: "L'errore all'ultima curva mi è costato la pole"

Prossimo Articolo

Monteiro: "Come minimo debbo provare a salire sul podio"

Monteiro: "Come minimo debbo provare a salire sul podio"
Carica commenti