Chilton sconfigge Bennani nella Opening Race in Qatar

condivisioni
commenti
Chilton sconfigge Bennani nella Opening Race in Qatar
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
01 dic 2017, 19:02

Grande duello fra i piloti della Sébastien Loeb Racing che vede l'inglese avere la meglio sul marocchino. Primo podio per Gleason, bene Filippi, Björk si accontenta del quinto posto protetto da Muller e Catsburg. Michelisz è nono, indietro le Chevy.

Thed Björk, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Norbert Michelisz, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC
Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Thed Björk, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Thed Björk, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
MAC 3, Esteban Guerrieri, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC al comando
Ryo Michigami, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC
Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Thed Björk, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Tom Chilton, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Norbert Michelisz, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC
MAC 3, Thed Björk, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1 al comando
Norbert Michelisz, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC
MAC3, Esteban Guerrieri, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC, Norbert Michelisz, Honda Racing Te
Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Ryo Michigami, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC

Tom Chilton ha trionfato nella Opening Race del FIA WTCC andata in scena sotto le luci del tracciato di Losail.

In Qatar il britannico è stato autore di una prova davvero sontuosa al volante della sua Citroën C-Elysée WTCC, con la quale era partito dalla quinta piazza sullo schieramento.

La prima gara nel deserto è stata appannaggio dei concorrenti della Sébastien Loeb Racing, con Mehdi Bennani che era balzato al comando al giro 2 superando la LADA Vesta TC1 di Kevin Gleason, scattato dalla pole position della griglia invertita.

Lo statunitense della RC Motorsport ha dovuto cedere la posizione anche a Chilton successivamente e quest'ultimo si è messo all'inseguimento del marocchino suo compagno di squadra. Una volta raggiunto, fra i due si è acceso un duello mozzafiato tra toccate, sportellate e incroci di traiettorie, culminato con il grande sorpasso di Chilton su Bennani al giro 8 che gli vale vittoria assoluta e nel WTCC Trophy.

Gleason chiude terzo conquistando il suo primo podio nel Mondiale, mentre John Filippi completa il terzetto di Citroën C-Elysée WTCC marchiate Sébastien Loeb Racing in Top4 tenendosi dietro per tutta la gara Thed Björk, il quale se n'è ben guardato dal correre rischi inutili per prendere punti che lo avvicinano sempre di più al titolo.

Lo svedese della Polestar Cyan Racing precede la Volvo S60 Polestar TC1 del compagno di squadra Yvan Muller, bravo a proteggere il leader del campionato da un Rob Huff che in più di una occasione ha cercato il varco per superarlo. Alla fine il pilota della Citroën C-Elysée WTCC griffata ALL-INKL.COM Münnich Motorsport si è dovuto accontentare del settimo posto seguito dalla Volvo di Nicky Catsburg e dalle Honda Civic WTCC ufficiali di Norbert Michelisz ed Esteban Guerrieri.

Il duo del Team Castrol ha cercato di superare l'olandese anche scambiandosi le posizioni, ma il layout di Losail ha lasciato ben poche speranze ad entrambi e al traguardo "Norbi" viene lasciato passare dall'argentino mantenendo vive, seppur risicate, le speranze di conquista della corona iridata.

Fuori dalla zona punti le Chevrolet RML Cruze TC1 di Tom Coronel (ROAL Motorsport) e Kris Richard (Campos Racing): lo svizzero scattava dalla seconda fila, ma ben presto è stato risucchiato nel gruppo da concorrenti molto più esperti e veloci, nonché dotati di vetture più potenti. Completano la classifica Yann Ehrlacher con la seconda LADA Vesta TC1 della RC Motorsport, 13°, davanti alle due Honda Civic WTCC della Zengő Motorsport affidate a Dániel Nagy e Zsolt Dávid Szabó.

Cla #PilotaChassisGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   3 united_kingdom Tom Chilton Citroën 10 -          
2   25 morocco Mehdi Bennani Citroën 10 2.175 2.175 2.175      
3   24 united_states Kevin Gleason LADA 10 6.178 6.178 4.003      
4   27 france John Filippi Citroën 10 7.054 7.054 0.876      
5   62 sweden Thed Björk Volvo 10 7.571 7.571 0.517      
6   64 france Yvan Muller Volvo 10 7.945 7.945 0.374      
7   12 united_kingdom Rob Huff Citroën 10 8.577 8.577 0.632      
8   63 netherlands Nicky Catsburg Volvo 10 9.248 9.248 0.671      
9   5 hungary Norbert Michelisz Honda 10 9.537 9.537 0.289      
10   86 argentina Esteban Guerrieri Honda 10 10.304 10.304 0.767      
11   9 netherlands Tom Coronel Chevrolet 10 12.587 12.587 2.283      
12   11 switzerland Kris Richard Chevrolet 10 12.995 12.995 0.408      
13   68 france Yann Ehrlacher LADA 10 13.857 13.857 0.862      
14   34 japan Ryo Michigami Honda 10 14.924 14.924 1.067      
15   99 hungary Dániel Nagy Honda 10 22.050 22.050 7.126      
16   66 hungary Zsolt Dávid Szabó Honda 10 27.132 27.132 5.082  

 

Prossimo Articolo
Muller: minacce di morte a Yvan e alla famiglia per il ritorno!

Articolo precedente

Muller: minacce di morte a Yvan e alla famiglia per il ritorno!

Prossimo Articolo

Primo podio per Gleason nel WTCC: "Di più era impossibile fare"

Primo podio per Gleason nel WTCC: "Di più era impossibile fare"
Carica commenti