Chilton: "Che emozione guidare la Citroën!"

Tom Chilton è il volto nuovo in casa Sébastien Loeb Racing, dove il britannico troverà la Citroën C-Elysée pronta a portarlo molto in alto.

Dopo alcuni anni passati al volante della Chevrolet RML Cruze TC1, per Tom Chilton si è aperta la... portiera della Citroën C-Elysée.

Il britannico nel 2016 avrà l'occasionissima di correre per la Sébastien Loeb Racing, che gli metterà a disposizione la vettura Campione del Mondo.

Chilton sarà dunque fra i nomi da tenere d'occhio per la classifica del WTCC Trophy, quella dei concorrenti privati, e nonostante le tante cose da imparare del suo nuovo mezzo, l'ottimo Tom è rimasto già a bocca aperta nel vedere come si lavora in casa "Double Chevron".

"Quest'anno ho la possibilità di lottare per il WTCC Trophy perché guido la vettura Campione del Mondo, però sono consapevole del fatto che ho molto da imparare della C-Elysée - ha ammesso Chilton - Il team Sébastien Loeb Racing è molto professionale e mi aiuterà. Sono stato a vedere la sede della Citroën Racing e ne sono rimasto colpito. Ero già stato a visitare RML, Mercedes F1 e Williams, ma i francesi mi hanno stupito parecchio".

"La prima volta che sono salito sulla C-Elysée ho capito perché è un'auto vincente: dietro c'è il lavoro di tantissime persone con grandi capacità. E' un onore essere con loro e non vedo l'ora di iniziare".

Ai box Chilton troverà anche Mehdi Bennani e Grégoire Demoustier, certamente fra i favoriti della categoria: "Quest'anno i miei avversari principali saranno i miei compagni di squadra, ma anche John Filippi è stato molto veloce con la Chevrolet nei test. Bennani ha già una buona esperienza con la Citroën e da lui posso imparare molto. Questa è una vettura molto diversa dalla Cruze, ma sono felice di poterla guidare nei test, così inizierò a conoscerla meglio".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Tom Chilton
Team Sébastien Loeb Racing
Articolo di tipo Intervista