Catsburg: "Non conosco Termas, per questo accetto entusiasta la sfida!"

Nicky Catsburg non è mai stato in Argentina e non vede l'ora di essere in pista con la sua LADA Vesta TC1.

L'anno scorso la stagione del FIA World Touring Car Championship iniziò in Argentina, ma Nicky Catsburg non era ancora stato ingaggiato dalla LADA Sport.

L'olandese, reduce dalla 24h di Spa, è volato dunque a Termas de Río Hondo per affrontare una sfida totalmente inedita, anche se dalla sua c'è una Vesta TC1 molto cresciuta rispetto a 16 mesi fa e, in generale, all'inizio di questa annata.

"Una delle gare più interessanti della seconda metà di stagione sarà senz'altro la WTCC Race of Argentina, che si corre su una pista nuova per me. Lo scorso anno fu l'evento d'apertura e io non ero ancora arrivato alla LADA; il layout sembra molto bello e penso che si adatti alla nostra LADA Vesta TC1", ha dichiarato Catsburg.

"Ho visto diversi video on-board e la squadra mi ha fornito altre immagini e dati per prepararmi. Adoro sfide come questa, in Argentina l'obiettivo è essere veloci anche con la zavorra in macchina. Dobbiamo migliorare le nostre performance sull'asciutto".

"La prima metà di stagione è andata molto bene con la conquista di podi e punti pesanti, ma vogliamo continuare a crescere, abbiamo obiettivi ambiziosi da raggiungere. Al momento siamo terzi in classifica e i test al Motorland Aragon di metà luglio hanno detto che siamo più forti".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Termas de Rio Hondo
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Nicky Catsburg
Team Lada Sport
Articolo di tipo Intervista