Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Intervista
WTCC Presentazione Polestar Cyan Racing 2017

Catsburg: "La Volvo è fortissima, voglio e posso vincere"

L'olandese è stato appena ingaggiato dalla Polestar Cyan Racing con l'obiettivo di vincere il titolo mondiale nel 2017, come lui stesso afferma in una intervista esclusiva rilasciata a Motorsport.com

Nicky Catsburg, Polestar Cyan Racing
Nicky Catsburg, Polestar Cyan Racing
Foto di gruppo
Foto di gruppo
Presentazione Polestar Cyan Racing
Nicky Catsburg,  BMW Team RLL
Nicky Catsburg, BMW Team RLL
Nicky Catsburg, BMW Team RLL
Nicky Catsburg, LADA Sport Rosneft, Lada Vesta; Gabriele Tarquini, LADA Sport Rosneft, Lada Vesta; T
Nicky Catsburg, Rowe Racing BMW M6 GT3
Podium GT-Cup: Nicky Catsburg, Rowe Racing BMW M6 GT3
Nicky Catsburg, Rowe Racing BMW M6 GT3
Nicky Catsburg, LADA Sport Rosneft, Lada Vesta

Nicky Catsburg cambia casacca per la stagione 2017 del FIA WTCC.

Come ormai Motorsport.com aveva anticipato da più di una settimana, l'olandese è stato ingaggiato dalla Polestar Cyan Racing dopo che il ragazzo nativo di Amersfoort si era trovato senza un sedile nel Mondiale Turismo a causa dell'abbandono della LADA Sport.

A 27 anni il bravissimo Nicky ha un'occasione d'oro fra le mani: correre con una Volvo S60 Polestar TC1 che durante l'inverno è cresciuta tantissimo completando un intenso programma di test di sviluppo che, a quanto sembra, l'hanno resa macchina da poter lottare per il titolo Mondiale.

"La vettura è molto forte e mi aspetto di ottenere dei bei risultati con essa - ha ammesso Catsburg parlando in esclusiva con Motorsport.com - Affronto con grande fiducia questa nuova sfida, alle spalle ho una squadra molto professionale. Con loro mi sto divertendo molto a lavorare e so che faranno di tutto per vincere il Mondiale".

Questo è l'obiettivo di casa Volvo-Polestar, più volte dichiarato nel corso del 2016 e ribadito nella presentazione avvenuta oggi a Göteborg: salire sul tetto del mondo nel 2017.

"Voglio combattere assolutamente per il campionato, questo è il nostro obiettivo per il quale darò il 100%. Ho debuttato nel WTCC nel 2015 con la LADA, da allora sono sempre riuscito a migliorare e l'anno scorso ho ottenuto diversi podi e risultati molto buoni. Spero di continuare così e vincere ancora con la Volvo".

Il passaggio da LADA a Volvo non dev'essere stato semplicissimo, anche se Catsburg già nella seconda metà di stagione 2015 e l'anno passato aveva dato dimostrazione di una bravura e una capacità fuori dal comune al volante di una Vesta TC1 che non era propriamente un fulmine di vettura.

"E' un po' difficile da spiegare, ma sento di aver fatto un passo avanti con questa macchina. In curva ha una stabilità incredibile e il motore è potentissimo. Inoltre pare sia molto semplice lavorare sul set-up, per questo la ritengo una grande auto".

Ma l'obiettivo titolo ha chiaramente degli ostacoli da superare, che si chiamano avversari in pista. Questo campionato si preannuncia molto tirato e combattuto.

"A parte i miei compagni di squadra, penso che i più forti e difficili da battere saranno Considero Tiago Monteiro e Norbert Michelisz, che guidano le Honda, e naturalmente Rob Huff che con la Citroën non è uno da sottovalutare".

Infine un commento sui tanti impegni che lo vedranno protagonista in pista non solo nel WTCC, ma naturalmente anche nel GT con la sua BMW.

"Il sogno resta correre la 24h di Le Mans e, perché no, nel WEC. So che sarà un'altra stagione impegnativa, ma sono anche contento così perché posso fare tutto ciò che voglio. Il programma è bellissimo, mi dividerò fra gare turismo sprint e corse endurance GT; penso sia un insieme di impegni fantastico".

Dichiarazioni raccolte da Tim Biesbrouck

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente La Polestar Cyan Racing sceglie Catsburg, Girolami e Björk per puntare al titolo
Prossimo Articolo Björk: "Abbiamo capito dove e come possiamo battere tutti"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia