Catsburg: "Al Nordschleife la differenza la fanno i piloti"

L'olandese della LADA è uno specialista del Nürburgring Nordschleife, dove quest'anno correrà per la prima volta con la Vesta TC1.

Nicky Catsburg si appresta ad affrontare le gare del FIA World Touring Car Championship che si terranno al Nürburgring Nordschleife la prossima settimana.

L'olandese ha paragonato la sfida all' "Eau Rouge" di Spa-Francorchamps, la storica curva del tracciato belga. Secondo lui è niente in confronto alle 64 che dovrà percorrere lungo l'Inferno Verde, dove fra l'altro prenderà parte anche alla 24h.

"Essendo un circuito pieno di cose diverse la differenza la fa il pilota - ha detto il ragazzo della LADA Sport Roseneft - Per esempio, se dovessimo fare un confronto con l'Eau Rouge di Spa, sappiamo tutti che è una delle curve più veloci e difficili del mondo, ma a confronto con l'intero Nordschleife è niente. A Spa sai che puoi entrare in pieno e trovare il limite, mentre al Nordschleife non si può, se sbagli finisci contro il muro o gli alberi".

"Ci sono un sacco di curve dove arrivi forte e corri dei rischi, ma in un giro di 8' è dura riuscire ad essere perfetti. Comunque è una pista che amo e mi è sempre piaciuta per le curve veloci. Inoltre i fan creano sempre una grande atmosfera, dunque non vedo l'ora di essere là".

Per Catsburg sarà la prima volta al Nürburgring Nordschleife con la Vesta TC1, visto che nell'edizione dello scorso anno non era ancora pilota LADA.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Nürburgring
Circuito Nürburgring
Piloti Nicky Catsburg
Team Lada Sport
Articolo di tipo Preview