Björk: "Non siamo stati al livello di un Campionato del Mondo"

In Argentina le Volvo della Polestar Cyan Racing sono apparse molto più in difficoltà rispetto alle precedenti uscite, ma Thed Björk e Robert Dahlgren vogliono voltare pagine in fretta e pensano al futuro.

Il weekend del WTCC in Argentina non sarà certamente ricordato come uno dei migliori per la Polestar Cyan Racing.

A Termas de Río Hondo le Volvo S60 TC1 hanno sofferto parecchio fin dalle prime prove e in gara Thed Björk e Robert Dahlgren hanno cercato di limitare i danni, puntando soprattutto a fare esperienza e raccogliere informazioni e dati, visto che la zona punti era una chimera.

"Le performance nella Opening Race sono state molto buone, ma se pensiamo ai problemi che abbiamo avuto riguardo al set-up dobbiamo ammettere che non siamo stati ai livelli di un Mondiale - commenta Björk - Nella Main Race ho sofferto parecchio e alla fine non sono stati raggiunti i risultati che ci auguravamo di ottenere. L'unica cosa positiva è che abbiamo raccolto dati importanti che ora analizzeremo accuratamente per la prossima gara".


Dahlgren, invece, aveva detto che avrebbe sfruttato le due gare argentine come fossero una sessione di test per cercare di migliorare, cosa che in effetti è riuscita visto che il giro più veloce delle Volvo è stato superiore di 0"6 rispetto al record, quando in qualifica il distacco era di oltre 2".

"Il nostro obiettivo era raccogliere dati e avvicinarci agli avversari, direi che ce l'abbiamo fatta e sono felice. Non vedo l'ora di essere già in Giappone per le prossime gare", ha detto Dahlgren.

Alexander Murdzevski Schedvin, responsabile di Polestar Motorsport, ha aggiunto: "La squadra ha continuato a lottare nonostante le grandi difficoltà avute nelle prove libere e in qualifica. I tempi realizzati dai nostri piloti in gara sono qualcosa di positivo dal quale partire per prepararci in vista del prossimo evento".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Termas de Rio Hondo
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Thed Björk , Robert Dahlgren
Team Polestar Cyan Racing
Articolo di tipo Intervista