Björk: "Al Nordschleife puoi andare forte, ma non devi esagerare"

Thed Björk conosce bene l'Inferno Verde del Nürburgring, dove correrà con la sua Volvo S60 Polestar TC1 a fine mese.

E' iniziato il countdown per le gare del FIA World Touring Car Championship al Nürburgring Nordschleife (26-28 maggio): Thed Björk non vede l'ora di essere in Germania.

Lo svedese conosce già i 25,278km dell'Inferno Verde, considerata la pista più difficile del mondo; in questo caso sarà in azione con la sua Volvo S60 Polestar TC1.

"Questo circuito è fantastico e incredibile, il migliore del mondo, e sono proprio contento di poterci correre con il WTCC. E' una esperienza di vita, se hai un minimo di interesse per le auto bisogna che almeno una volta tu ci vada", ha commentato il pilota della Polestar Cyan Racing.

"Non fa paura, ma devi stare attentissimo quando prendi dei rischi. Andare forte sì, esagerare no. Meglio restare calmi senza oltrepassare il limite, in tanti hanno commesso questo errore e l'hanno pagato caro. A parole è facile parlarne, ma devi prendere molto con le mollte questo circuito".

"Conosco molto bene questa pista, ogni curva, ogni singolo dettaglio; la amo! Mi serviranno giusto un paio di giri per rispolverare la memoria, ma già ora me la ricordo bene".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Nürburgring
Circuito Nürburgring
Piloti Thed Björk
Team Polestar Cyan Racing
Articolo di tipo Preview