Björk: "Abbiamo il potenziale per migliorare la Volvo in tutte le aree"

condivisioni
commenti
Björk:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
13 apr 2016, 12:26

Anche in Slovacchia Thed Björk e il team Polestar Cyan Racing proseguiranno lo sviluppo della Volvo S60 Polestar TC1.

Il debutto di Thed Björk con la nuovissima Volvo S60 Polestar TC1 è stato molto positivo, ma allo Slovakia Ring ci sarà una sfida inedita da affrontare.

Il pilota della Polestar Cyan Racing era stato autore di una grande rimonta dal 16° al 7° posto nella Opening Race al Paul Ricard, conquistando i primi punti nel WTCC 2016.

Björk si appresta dunque a tornare in pista in Slovacchia, dove la prima cosa da fare sarà certamente continuare a sviluppare la Volvo.

"In Francia abbiamo imparato tantissime cose in poco tempo, quindi l'obiettivo è fare un ulteriore passo avanti nel weekend dello Slovakia Ring - ha detto lo svedese - Il potenziale per crescere in tutte le aree c'è, anche se non siamo mai stati prima d'ora su questo tracciato ci presenteremo pronti. Io e il mio compagno di squadra Fredrik Ekblom ci siamo allenati molto al simulatore e siamo pronti per affrontare questa nuova sfida".

Prossimo articolo WTCC
Matton: "In Citroën vinciamo, ma si continua a lavorare duramente!"

Articolo precedente

Matton: "In Citroën vinciamo, ma si continua a lavorare duramente!"

Prossimo Articolo

Lopez: "Ottanta chili di zavorra valgono mezzo secondo al giro!"

Lopez: "Ottanta chili di zavorra valgono mezzo secondo al giro!"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WTCC
Evento Slovakia Ring
Sotto-evento Presentazione
Location Slovakia Ring
Piloti Thed Björk
Team Polestar Cyan Racing
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Preview