GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
74 giorni
Formula 1
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
3 giorni
WRC
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
10 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
39 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
11 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
26 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
80 giorni

A Marrakech non verrà utilizzato il Joker Lap

condivisioni
commenti
A Marrakech non verrà utilizzato il Joker Lap
Di:
30 mar 2017, 11:47

Il Marocco ha problemi a livello governativo e non c'erano interlocutori con cui parlare per adibire una zona del tracciato cittadino "Moulay El Hassan" ed inserire la novità in stile rallycross.

Per le prime gare del WTCC, in programma a Marrakech la prossima settimana, non verrà utilizzato il joker lap, ossia il "giro jolly" che è presente nel Rallycross.

L'idea di inserirlo come opzione durante le gare era venuta a François Ribeiro, promoter della massima serie turismo, che però ha incontrato alcune difficoltà con il governo del Marocco per adibire una zona del Circuit Moulay El Hassan.

"Avevamo proposto alla FIA due o tre opzioni per inserire il joker lap - ha dichiarato il manager di Eurosport Events - Marrakech è una pista piuttosto stretta, per cui abbiamo deciso di non utilizzarlo su di essa perché il rischio di incidenti era piuttosto alto".

"Sarebbe servita una zona asfaltata di almeno 500 metri quadri e il Marocco attualmente non ha un governo, quindi è diventato quasi impossibile organizzare il tutto in tempo. Per queste cose servono delle gare d'appalto indette dalle istituzioni, ma non avendole, capite anche voi che non c'erano interlocutori con cui parlare".

"Alla fine ho parlato con la FIA cercando di essere il più realistico possibile. Non volevo inserire il joker lap per forza, se lo faremo sarà solamente in condizioni perfette".

A questo punto resta una seconda opzione per vedere la novità, approvata già a fine 2016 nella riunione del Consiglio Mondiale della FIA, ovvero l'appuntamento in Portogallo.

"Lo mettermo in pratica a Vila Real, su quella pista so già dove si potrebbe utilizzare, ma voglio che ci siano tutte le misure di sicurezza necessarie", ha proseguito Ribeiro.

"Se dovessimo introdurlo, vedremo come funzionerà e se effettivamente darà un beneficio alle gare, sono convinto che possa funzionare anche su piste come Termas de Rio Hondo, in Argentina, ma per ora vediamo come va sui tracciati cittadini".

Il problema resta comunque che al giorno d'oggi le gare hanno sempre meno sorpassi, il che per una serie come il WTCC sarebbe un disastro.

"Non sono un sostenitore del DRS o altre soluzioni che facilitino i sorpassi. Preferisco le gare dove ce ne sono meno, ma che almeno siano reali. E inserire il joker lap nelle piste permanenti significherebbe correre il rischio che i piloti comincino a prendersi meno rischi per superare, aspettando la loro occasione di sfruttarlo. E così non mi piace".

"Per questo quando la FIA mi ha chiesto dove avessi voluto introdurlo, ho risposto che sarebbe stato utilizzato solo nelle piste cittadine".

Prossimo Articolo
Nagy: "Con Zengő Motorsport potrò continuare a crescere"

Articolo precedente

Nagy: "Con Zengő Motorsport potrò continuare a crescere"

Prossimo Articolo

Ehrlacher: "I consigli di zio Muller? Ora debbo lavorare da solo"

Ehrlacher: "I consigli di zio Muller? Ora debbo lavorare da solo"
Carica commenti