A Marrakech è show Honda con Rob Huff in pole position

condivisioni
commenti
A Marrakech è show Honda con Rob Huff in pole position
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
07 mag 2016, 15:20

Con un grande giro in Q3 Rob Huff ha conquistato la pole position in Marocco davanti alle Civic di Michelisz e Monteiro. López sbaglia ed è quarto seguito da Catsburg. Male Muller, Tarquini e Bennani.

Rob Huff, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC
Grégoire Demoustier, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Thed Björk, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
John Filippi, Campos Racing, Chevrolet RML Cruze TC1
Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
José María López, Citroën World Touring Car Team, Citroën C-Elysée WTCC
Tom Chilton, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Fredrik Ekblom, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Nicky Catsburg, LADA Sport Rosneft, Lada Vesta
Tom Chilton, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Tiago Monteiro, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC
James Thompson, All-Inkl Motorsport, Chevrolet RML Cruze TC1
Yvan Muller, Citroën World Touring Car Team, Citroën C-Elysée WTCC
James Thompson, All-Inkl Motorsport, Chevrolet RML Cruze TC1
Ferenc Ficza, Honda Team Zengo, Honda Civic WTCC
Nicky Catsburg, LADA Sport Rosneft, Lada Vesta
Sessione di autografi
Atmosfera
Atmosphere: Groupshoot with all drivers
Fredrik Ekblom, Polestar Cyan Racing and Thed Björk, Polestar Cyan Racing
Tiago Monteiro, Honda Racing Team JAS; Gabriele Tarquini, LADA Sport Rosneft; James Thompson, All-In
Yvan Muller, Citroën World Touring Car Team

Sul nuovo Circuit Moulay El Hassan di Marrakech le Qualifiche del WTCC sono state uno show tutto di marca Honda.

Rob Huff ha centrato la pole position per la Main Race con un giro fantastico in Q3, precedendo le Civic dei compagni di squadra Norbert Michelisz e Tiago Monteiro per un soffio.

Solo quarto José María López, che al volante della Citroën C-Elysée WTCC ha commesso due errori nel suo giro veloce della terza manche. Alle spalle di "Pechito" c'è Nicky Catsburg con la LADA Vesta TC1.

Clamorosa eliminazione in Q2 per Yvan Muller, che con la sua Citroën C-Elysée WTCC manca la Top5 per soli 0"011. Tom Coronel (ROAL Motorsport) partirà settimo;  l'olandese è il migliore del WTCC Trophy e dei concorrenti su Chevrolet RML Cruze TC1. Al suo fianco in griglia si schiererà la Volvo S60 TC1 guidata da Thed Björk.

Nono posto per la LADA Vesta TC1 di Hugo Valente, che sarà ancora una volta in prima fila nella griglia invertita della Opening Race, dove la pole position va ad un ottimo James Thompson (Chevrolet, ALL-INKL.COM Münnich Motorsport).

Gabriele Tarquini (LADA) e Tom Chilton (Sébastien Loeb Racing) formano la sesta fila dello schieramento.

In Q1 sono finiti fuori Fredrik Ekblom (Volvo Polestar) e con grande sorpresa l'idolo locale Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing), che fino al termine ha provato a superare il turno, ma invano. Il marocchino scatterà quattordicesimo in entrambe le gare di domani, seguito dalla Chevy di John Filippi (Campos Racing) e dal compagno di squadra Grégoire Demoustier.

Non ha preso parte alla sessione l'ungherese Ferenc Ficza, con gli uomini della Zengo Motorsport impegnati a risolvere un problema tecnico sulla sua Honda Civic WTCC.

IL FILM DELLE QUALIFICHE

Q1
30' a disposizione dei piloti (10' in più rispetto al solito) visto il nuovo layout del tracciato marocchino. Il primo crono di riferimento è l'1'21"934 siglato da Monteiro, il quale rifila mezzo secondo alle Honda dei compagni di squadra Huff e Michelisz, con López a quasi 7 decimi. Björk è quinto con la Volvo, seguito da Catsburg, Valente, Chilton, Ekblom, Muller, Bennani e Filippi. Tarquini rientra ai box dopo il primo giro senza ottenere un tempo interessante. Thompson si inserisce in ottava posizione dopo il primo tentativo, ma viene superato subito da Tarquini e Coronel. Valente prima e Catsburg poi, centrano in sequenza il quinto crono, con López che si piazza alle spalle di Monteiro per 0"133. Muller intanto è tredicesimo e attende ai box il momento propizio per rientrare e sfruttare un treno di gomme nuove. Il francese fa il secondo tempo assoluto, mentre migliora anche Ekblom, sesto. López balza al comando in 1'21"818 e a 10' dal termine è davanti alle Honda ufficiali e a Muller. Huff supera l'argentino in 1'21"750. Tarquini risale in settima posizione, Bennani in nona; Catsburg ottiene il quarto crono, con Coronel che esce dalla zona a rischio ottenendo il sesto tempo. A sudare freddo ci sono Bennani e Valente, con Chilton, Björk, Filippi e Demoustier virtualmente fuori. Lo svedese della Volvo guadagna la settima piazza, ma Valente si migliora ed è decimo; fuori andrebbe Bennani. Gli ultimi 5' sono da batticuore per la zona calda, ma migliora solo Chilton, che si salva assieme a Valente. Finiscono fuori Ekblom, Bennani, Filippi e Demoustier, mentre accedono alla Q2 Huff, López, Monteiro, Catsburg, Michelisz, Muller, Björk, Tarquini, Coronel, Thompson, Chilton e Valente.

Q2
I 15' iniziano con Michelisz (1'21"463) e Monteiro (+0"004) che strappano il miglior tempo a López (0"194), mentre Huff è quarto davanti a Coronel nella lotta per la Top5. Muller occupa la sesta piazza staccato di 0"040 dall'olandese, seguito da Björk, Valente, Thompson, Tarquini. Undicesimo Catsburg, mentre Chilton sceglie di entrare in pista dopo i colleghi per avere via libera ed è nono. Anche Catsburg migliora e soffia la quinta posizione a Coronel per 9 centesimi, con Thompson che è decimo e virtualmente in pole per la Opening Race. López centra il miglior giro in 1'21"457, mentre Muller manca la Top5 per soli 11 millesimi. Tarquini non riesce ad andare oltre l'undicesimo tempo. A lottare per la pole position vanno López, Michelisz, Monteiro, Huff e Catsburg.

Q3
Il primo ad entrare in pista e Catsburg e il pilota della LADA ferma il cronometro sull'1'22"161, ma Huff gli rifila 0"418 facendo il record in tutti i settori. Il tempo del britannico (1'21"743) è davvero ottimo perché è migliore di quello dei suoi compagni di squadra Monteiro (+0"119) e Michelisz (+0"036), con quest'ultimo che scavalca il portoghese grazie al record nel settore 2. Ci si aspetta la zampata finale di López, ma "Pechito" non va oltre il quarto crono (+0"281) per aver commesso due errori piuttosto netti nei settori 2 e 3.

Domani la Opening Race (21 giri) è in programma alle ore 13;15, mentre la Main Race (22 giri) si scatterà alle ore 18;15.

WTCC MARRAKECH - Qualifiche

Prossimo articolo WTCC
Volvo S60 Polestar TC1, ecco le specifiche tecniche

Articolo precedente

Volvo S60 Polestar TC1, ecco le specifiche tecniche

Prossimo Articolo

10 curiosità sul Nürburgring Nordschleife

10 curiosità sul Nürburgring Nordschleife
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WTCC
Evento Marrakech
Sotto-evento Sabato
Location Circuit International Automobile Moulay El Hassan
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Qualifiche