WSBK
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Zanetti: "La Ducati V4 Superbike base mostra già un bel potenziale"

condivisioni
commenti
Zanetti: "La Ducati V4 Superbike base mostra già un bel potenziale"
Di:
1 feb 2018, 12:35

Lorenzo ha fatto esordire la Panigale V4 nei test di Jerez. Questa era già dotata del motore 1000cc che sarà impiegato regolarmente nel Mondiale 2019.

Lorenzo Zanetti
Lorenzo Zanetti, Ducati
Lorenzo Zanetti, Ducati
Lorenzo Zanetti, Ducati
Lorenzo Zanetti, Ducati
Lorenzo Zanetti, Ducati
Lorenzo Zanetti, Ducati
Lorenzo Zanetti

Nei primi test della stagione 2018 di World Superbike svolti la settimana passata sul tracciato andaluso di Jerez de la Frontera ha fatto il suo esordio la tanto attesa Ducati Panigale V4, affidata dal Reparto Corse di Borgo Panigale a Lorenzo Zanetti, ex pilota ufficiale della MV Reparto Corse nella World Supersport.

Il pilota italiano ha così compiuto i primi chilometri in assoluto con quella che è la base della moto che nel 2019 dovrà dare l'assalto ai titoli Superbike rimpiazzando la Panigale R 1000 che andrà in pensione al termine di questa stagione.

"La prima impressione che ho avuto della moto è buona per davvero. Ho anche provato la moto standard, quella stradale, la 1100 a Valencia prima di questi test. La moto standard è veramente velocissima e penso che sia un nuovo livello anche per quanto riguarda le altre moto", ha dichiarato Zanetti a bikesportnews.com.

Sulla Panigale V4 ha esordito inoltre il motore che equipaggerà la moto dal 2019, dunque la versione 1000cc che rientra nei parametri richiesti dal regolamento tecnico Superbike.

"La moto che ho provato nei test Superbike è molto differente da quella di serie perché è equipaggiata da un motore da 1000cc, la specifica del prossimo anno, e le componenti sono Superbike. La moto è veloce e abbastanza a posto. Dopo i primi giorni non eravamo troppo distanti dai piloti ufficiali, così come dalle Kawasaki e dalle Yamaha. I loro piloti sono i più veloci e le loro moto hanno almeno 2 anni di sviluppo alle spalle. Credo proprio che i nostri risultati non fossero affatto male".

"La risposta dell'acceleratore è pulita, e se la comparo con quella del bicilindrico la differenza è sostanziale. Questo motore deriva dalla specifica di MotoGP e credo che abbia un gran potenziale. Nel primo test non lo abbiamo sfruttato molto, ma la curva d'accelerazione è già più lineare. Non ho mai provato un motore di MotoGP per poterlo comparare, ma credo che il potenziale della moto sia davvero buono. Penso che la base di questa moto sia già buona e ci sia bisogno di lavorare sotto tutti gli aspetti per farla progredire".

Nel primo test la Panigale V4 non ha avuto grossi problemi. Questo ha premesso a Zanetti di girare con una certa continuità senza dover fermarsi ai box per troppo tempo.

"Nella prima giornata non abbiamo avuto grossi problemi, ma alcuni di piccola entità sì. Se si habnno grandi problemi è difficile aggiustarli e lavorare, con quelli piccoli, invece, si può e c'è un anno davanti a noi per lavorare. Credo proprio arriveremo pronti per l'esordio della moto nel 2019".

"Dopo il primo test torneremo in fabbrica per parlare di ciò che c'è bisogno per lo sviluppo. Faremo dai 5 ai 10 test. Dipende da come andrà la moto. Sarà comodo girare a Misano e al Mugello, perché sono piste che distano appena un'ora dalla fabbrica, ma penso che gireremo in Spagna, a Jerez e Valencia".

Prossimo Articolo
Ducati in difficoltà nei test di Portimao, ma ci saranno aggiornamenti

Articolo precedente

Ducati in difficoltà nei test di Portimao, ma ci saranno aggiornamenti

Prossimo Articolo

L'Irlanda del Nord entra nel calendario di Superbike dal 2019!

L'Irlanda del Nord entra nel calendario di Superbike dal 2019!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Jerez, test di gennaio
Sotto-evento Mercoledì
Location Circuito de Jerez
Piloti Lorenzo Zanetti
Team Ducati Team Acquista adesso
Autore Giacomo Rauli