Biaggi: "Queste vittorie non sono casuali"

Max rende onore anche all'Aprilia per i successi di Misano e per la fuga in campionato

Biaggi:
Quello di Misano sulla carta non doveva essere una gara troppo favorevole all'Aprilia e a Max Biaggi, che nella passata stagione faticarono non poco in riva all'Adriatico. Contro ogni pronostico, però, il weekend romagnolo si è trasformato in una cavalcata trionfale per il centauro romano, che ha centrato una grande doppietta, mantenendo aperta una striscia di ben quattro vittorie consecutive e festeggiando alla grande il suo 39esimo compleanno. Striscia vincente che gli ha permesso di scavalcare Leon Haslam negli Stati Uniti e poi di staccare il portacolori della Suzuki in questo weekend. Ora infatti la sua leadership comincia ad essere di proporzioni notevoli, visto che i punti che lo dividono dall'inglese sono addirittura 37. Inevitabile quindi la grande gioia di Max dopo i fantastici risultati di ieri: "In un campionato così duro ed equilibrato, le vittorie si sudano tutte. In gara 2, a dire il vero, ho forse guidato… un po’ sopra le righe, forse rischiando fin troppo. Ma del resto chi non rischia non raccoglie! Questa gara rappresentava un momento cruciale per noi, e per la nostra stagione, ne usciamo testa alta; come sempre devo ringraziare di cuore tutti: dai ragazzi del team ai nostri tifosi. Vittorie come queste non sono mai casuali e queste in particolare sono merito di una grande famiglia che lavora per un obiettivo unico".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi
Articolo di tipo Ultime notizie