WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
23 giorni
G
Jerez
27 mar
-
29 mar
Prossimo evento tra
37 giorni
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
58 giorni
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Aragon
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
93 giorni
G
Misano
12 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
135 giorni
G
Oschersleben
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
163 giorni
G
Algarve
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
198 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
Magny-Cours
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
219 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
233 giorni

La pioggia aiuta Badovini, ma manda in crisi Checa

condivisioni
commenti
La pioggia aiuta Badovini, ma manda in crisi Checa
Di:
4 ago 2013, 20:07

Umori opposto in casa Ducati dopo una domenica avara di soddisfazioni a Silverstone

Condizioni miste oggi sul circuito di Silverstone per il nono round del Mondiale Superbike 2013; Pioggia in tutte e due le gare che Ayrton Badovini ed il Team SBK Ducati Alstare hanno chiuso in ottava posizione, mentre Carlos Checa ha concluso decimo e tredicesimo. Ayrton Badovini: "Sono state condizioni strane quelle di oggi. Sono abbastanza contento perchè non ero velocissimo sull’asciutto ma ho fatto comunque un passo avanti oggi. In gara 1 ho fatto un buon recupero ma se l’acqua fosse arrivata prima forse sarei riuscito a fare ancora meglio. Gara 2 è stata più complicata; ero in mezzo ad un gruppo di piloti molto agguerriti e la pioggia è caduta a goccioline per tutta la durata della corsa, ed ha iniziato a piovere forte solo verso la fine. Ho fatto due gare positive nella top ten, due buoni risultati soprattutto se consideriamo le condizioni della pista; spero che al Nurburgring possiamo disporre della gomma morbida che abbiamo usato prima di Mosca e spero di riuscire a fare un ulteriore step". Carlos Checa: "Le due gare sono state simili. Quando ha cominciato a piovere nella prima manche ho fatto fatica a capire subito quale fosse il limite, ho rallentato troppo in quel momento e poi, una volta ripreso il giusto ritmo, il distacco dai piloti chi mi precedevano era ormai troppo grande per poterli raggiungere. Sull’asciutto riuscivo a stare con gli altri, ma sul bagnato no. Nella seconda manche ha piovuto tanto, ma solo nel finale. C’erano punti in cui la moto scorreva un po’ meglio e altri nei quali soffrivo per la mancanza di potenza. Ma in quelle condizioni miste ho fatto una valutazione ed ho deciso che il rischio era alto per quello che mi avrebbe dato. Parlando in generale di tutto il weekend, la cosa positiva è che abbiamo trovato un buon setting sull’asciutto, lavorando bene per quanto riguarda la ciclistica e le sospensioni. Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto".
Prossimo Articolo
Fabrizio: "Aspettiamo fiduciosi il Nurburgring"

Articolo precedente

Fabrizio: "Aspettiamo fiduciosi il Nurburgring"

Prossimo Articolo

Melandri: "Almeno non abbiamo perso troppi punti"

Melandri: "Almeno non abbiamo perso troppi punti"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Silverstone
Location Silverstone
Piloti Carlos Checa , Ayrton Badovini
Autore Redazione Motorsport.com