Fabrizio-Suzuki Alstare: ora c'è anche la firma

Fabrizio-Suzuki Alstare: ora c'è anche la firma

Il romano è soddisfatto della prima presa di contatto con la GSX-R1000

Ormai la cosa era praticamente certa, ma ora c'è anche l'ufficialità: Michel Fabrizio sarà il pilota della Suzuki Alstrare nella prossima stagione del Mondiale Superbike. Terminato il suo rapporto con la squadra ufficiale Ducati, che ha abbandonato il mondiale delle derivate di serie, il pilota romano è dunque tornato nella squadra con cui si era laureato campione della Superstock 1000 nel 2003. Michel ha già anche avuto l'opportunità di avere un primo assaggio della GSX-R1000, scendendo in pista nei test della scorsa settimana Magny-Cours, e bisogna dire che le sue prime impressioni sono sembrate decisamente positive. "Nonostante il tempo perso durante la prima giornata, sono molto contento di com'è andato il test di Magny-Cours - ha detto Michel - in realtà sono un po' sorpreso della facilità con cui mi sono ritrovato a guidare la Suzuki, dopo tre anni di bicilindrico. La Ducati richiede uno stile completamente differente da una quattro cilindri e il modo in cui sono tornato in sella ad una moto di questo tipo mi rende molto fiducioso". "Conoscevo già i ragazzi del team e quindi è stato facile entrare al box, perché mi sono sentito come se non fossi mai andato via. Le mie prime impressioni della moto sono ottime, per me può essere nuovamente una delle pretendenti al titolo. Leon l'ha dimostrato quest'anno e io non vedo l'ora di fare test e di correre. Questo campionato è molto duro e devi essere della partita ad ogni gara. So di avere un buon team alle spalle e penso di poter correre una stagione molto positiva" ha aggiunto.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Fabrizio Michel
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag mostre auto