La pioggia rallenta i test di Portimao

La pioggia rallenta i test di Portimao

Oggi il più veloce è stato Rea, mentre Toseland ha fatto i suoi primi giri con la BMW

La pioggia arrivata sul tracciato di Portimao ha rallentato i lavori dei team del Mondiale Superbike che si sono riuniti in Portogallo. Le cattive condizioni climatiche non hanno infatti permesso ai piloti di completare dei run più lunghi di tre o quattro giri. Del resto non avrebbe avuto neanche senso prendere dei rischi inutili. A fine giornata il più rapido è stato il rientrante Jonathan Rea con la Honda del team Ten Kate, ma come detto i riferimenti cronometrici di oggi non hanno troppo valore. In pista si sono viste anche la seconda CBR1000RR di Ruben Xaus, la Suzuki di Michel Fabrizio, l'Aprilia di Noriyuki Haga e le BMW di Leon Haslam, Troy Corser e James Toseland. Quest'ultimo ha avuto la sua prima occasione per prendere confidenza con la S1000RR, utilizzando però una delle moto del test team, visto che quelle del team BMW Motorrad Italia, di cui fa parte il due volte campione del mondo, sono ancora in allestimento nel reparto corse.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea , Toseland James
Articolo di tipo Ultime notizie