Guintoli spera sia arrivata la svolta del suo 2011

Guintoli spera sia arrivata la svolta del suo 2011

L'infortunio al ginocchio è quasi guarito e le prossime piste sono favorevoli alla Ducati

La settimana prossima il Mondiale Superbike torna in pista al Miller Motorsports Park e finalmente la stagione di Sylvain Guintoli sembra essere arrivata ad una svolta. L'infortunio al ginocchio patito a Phillip Island è quasi guarito, inoltre arriva una serie di piste favorevoli alla Ducati, quindi il francese si approccia a queste con grande ottimismo. "I prossimi tracciati di Miller, Misano e Aragon sono favorevoli alla nostra moto, quindi le mie aspettative sono alte. Mi sento meglio fisicamente e nonostante non sia ancora 100%, sto decisamente meglio. Ho la sensazione che farò bene; dovrei far bene in ogni caso, semplicemente perché adoro questa moto, mi trovo bene e questa sta funzionando perfettamente. La dirigenza del team ha fatto un grande sforzo per offrirci il miglior livello qualitativo possibile e, se ragioni in questo modo, minimizzi il rischio di problemi" ha spiegato al sito ufficiale della Sbk. "La motivazione personale è alta e so di cosa è capace la moto, quindi i risultati ottenuti da Checa e Smrz mi hanno portato solo a una maggiore frustrazione. A causa di un piccolo errore fatto di Australia ho semplicemente rovinato il mio inizio di stagione. Non è la fine del mondo ma mi ritrovo davvero indietro in classifica piloti, quindi ora devo dimostrare un buon passo, ottenere dei risultati e non pensare al campionato. E' davvero una bella cosa il fatto che le Ducati stiano facendo così bene, ma per me è allo stesso tempo frustrante. E' stato un alto prezzo da pagare per un piccolo sbaglio, ma queste sono le corse" ha concluso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag tuning