La premiazione FIM ha concluso la stagione

La premiazione FIM ha concluso la stagione

Consegnati i riconoscimenti ai primi tre di tutte le quattro classi

Solo poche ore dopo la fine delle gare in pista, la stagione 2010 è terminata con la tradizionale premiazione FIM, che quest'anno si è svolta presso la Sala Senna del Circuito di Nevers Magny-Cours. Sul palco per la premiazione i primi tre dei quattro campionati che hanno ricevuto le medaglie d'oro, argento e bronzo FIM, diploma FIM, premi Pirelli e ovviamente i trofei per i vincitori, questa volta presentati dal Presidente della Giuria FIM Rudiger Merdes, dal CEO di Infront Motor Sports Paolo Flammini e, per la Superstock 600, dal presidente della UEM Ap Ruitenbeek. Biaggi, Haslam e Checa in Superbike. Sofuoglu, Laverty e Lascorz (quest'ultimo rappresentato dal team manager Guim Roda) in Supersport. Badovini, Berger e Magnoni nella Superstock 1000 e Guarnoni, Marino e Lombardi per la Superstock 600 sono stati premiati, mentre i trofei Costruttori Superbike e Supersport sono stati consegnati rispettivamente a Leo Mercanti, Amministratore Delegato Aprilia Racing e Carlo Fiorani (Racing Manager Honda Europe). Cal Crutchlow e Kenan Sofuoglu hanno ricevuto il premio Pirelli ‘Best Lap Award' da Giorgio Barbier (Racing Director Pirelli Moto), essendo i piloti che hanno ottenuto più giri veloci rispettivamente in Superbike e Supersport.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie