Rea costretto a saltare la trasferta spagnola

Rea costretto a saltare la trasferta spagnola

Confermate le fratture di radio destro e clavicola sinistra: la speranza è rientrare a Brno

La caduta avvenuta nel warm up di Misano avrà degli ulteriori strascichi per Jonathan Rea. Gli accertamenti a cui è stato sottoposto all'Ospedale di Cesena hanno infatti confermato la frattura del radio destro e della clavicola sinistra, oltre a diverse contusioni, che lo costringeranno a saltare la gara di questa settimana a Motorland Aragon. "Sono parecchio frustrato per questi infortuni, ma voglio prendermi tutto il tempo necessario per guarire completamente. Sfortunatamente dovrò saltare la gara di Motorland Aragon, ma quella di Brno è tra un mese ed i dottori mi hanno detto che per recuperare ho bisogno di circa tre settimane. Per questo il mio obiettivo è tornare a correre là" ha detto il pilota della Honda Ten Kate. L'infortunio per Rea arriva al termine di un paio di weekend neri, in cui la sua CBR1000RR è parsa decisamente in crisi a livello di prestazioni. Brno invece è una pista che dovrebbe ben adattarsi alla sua moto, anche per questo Johnny spera di essere pronto per la tappa in Repubblica Ceca. "Si tratta di un circuito che mi piace e che si adatta alla mia moto. La mia prima vittoria nel Mondiale Superbike l'ho conquistata proprio a Brno e l'anno scorso sono riuscito a vincere gara 1, piazzandomi secondo in gara 2" ha concluso il britannico.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie