WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
30 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Jerez
27 mar
-
29 mar
Prossimo evento tra
58 giorni
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
100 giorni
G
Aragon
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
114 giorni
G
Misano
12 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
135 giorni
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
156 giorni
G
Oschersleben
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
184 giorni
G
Algarve
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
219 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
233 giorni
G
Magny-Cours
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
240 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
254 giorni

Imola, Libere 1: Badovini sorprende tutti

condivisioni
commenti
Imola, Libere 1: Badovini sorprende tutti
Di:
30 mar 2012, 12:45

Il pilota della BMW Italia ha preceduto le Ducati di Guintoli e Checa. Quinto tempo per Biaggi

La prima sessione di prove libere del weekend di Imola del Mondiale Superbike ha regalato una gradita sorpresa: in cima alla lista dei tempi troviamo la BMW S1000RR di Ayrton Badovini. Dopo un avvio di stagione piuttosto complicato a Phillip Island, il pilota della Motorrad Italia sembra aver immediatamente instaurato un buon feeling con la sua moto sulle rive del Santerno ed ha staccato tutti in 1'49"081. Imola era stata dipinta come una pista favorevole alle Ducati e infatti in seconda e terza posizione ci sono le due 1098R di Sylvain Guintoli e Carlos Checa, che pagano entrambe poco più di un decimo nei confronti di Badovini, separate tra loro di pochi millesimi. Quarto tempo poi per la Kawasaki di Tom Sykes, che si è presentato qui con rinnovate ambizioni dopo gli ottimi riscontri ottenuti nei test di Motorland Aragon. Non bisogna dimenticare poi che ad Imola il britannico ottenne la pole nel 2010 e che nel 2011 è salito sul podio. Inizia bene anche il weekend di Max Biaggi, che piazza la sua Aprilia RSV4 in quinta posizione su una pista che non le dovrebbe essere particolarmente congeniale. Dietro di lui ci sono poi le altre due Ducati di Jakub Smrz e di un ottimo Lorenzo Zanetti. Solo ottavo, staccato di mezzo secondo, Marco Melandri. Il ravennate comunque è riuscito a fare decisamente meglio rispetto al compagno di squadra Leon Haslam, che al momento è solo 15esimo. La top ten si chiude poi con Jonathan Rea e Joan Lascorz. Attardati anche Eugene Laverty, Chaz Davies e John Hopkins, che come Haslam sono arrivati al secondo round della stagione ancora non al 100% della condizione fisica, a causa dei postumi degli incidenti avvenuti a Phillip Island tra i test ed il weekend di gara.

World Superbike - Imola - Libere 1

Prossimo Articolo
Biaggi: "Io sono rifiorito, Valentino perde i petali"

Articolo precedente

Biaggi: "Io sono rifiorito, Valentino perde i petali"

Prossimo Articolo

Imola, Q1: Smrz conquista la pole del venerdì

Imola, Q1: Smrz conquista la pole del venerdì
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Piloti Ayrton Badovini
Autore Matteo Nugnes